La cattiveria quotidiana 1460

dei coniugi Biagini
“Dimmi, Fulgenzio, dopo il divorzio, la contraccezione, l’aborto, l’esaltazione della finocchiaggine, l’eutanasia di vecchi e malati, l’assassinio di Baby Alfie, cos’altro inventeranno i reggitori della libera e democratica Albione?” “Non resta che il suicidio di massa come le sette sataniche, Terenzio”. 

Nessun commento: