Post

Visualizzazione dei post da Ottobre, 2019

Parole, parole

Immagine
"Ci sono persone che parlano, parlano finché finalmente trovano qualcosa da dire". (Sacha Guitry)

Parroco di Lamotte - NUOVA USCITA!

Immagine
Gli opposti caratteri e gli antagonismi tra un parroco e un sindaco in un paese al confine tra Francia e Svizzera, Lamotte. Un libro che, nel 1956, è stato alla base di un vero e proprio “caso”, tanto da far cadere su Giovannino Guareschi l’accusa di plagio per le somiglianze tra il suo Don Camillo e il romanzo di Helene Haluschka, scritto ben 25 anni prima. Le accuse furono subito ritirate ma le similitudini restano sorprendenti: anche ne Il parroco di Lamotte troviamo lo scontro senza tregua tra un parroco e un sindaco: in questo caso il parroco parla non con un crocefisso ma con la Madonna, mentre il sindaco, mangiapreti e fanatico sostenitore delle idee del suo partito, è socialista. Addirittura, anche in questo caso la campana della chiesa si mette a suonare mentre nessuno si trova nella chiesa e senza che lo stesso campanaro riesca a spiegarsi chi può essere stato. Proprio come Guareschi, Helene Haluschka fa muovere nel suo romanzo i personaggi dell’ambiente che conosce e in cui…

La cattiveria quotidiana 2056

dei coniugi Biagini “A Pasquì, ched’è l’omoresìa?” “Se dice omoeresia, Romolé.” “Vabbé, ma ched’è?” “È l’idea che in fonno in fonno se er vizio ce sta vor dì che vabbene così, Romolé.”

Domenica XXXI

Gesù per risvegliare in tutti la capacità di conversione è attento a loro, vuole tutti salvi anche il pubblicano, il peccatore Zaccheo disonesto e a servizio di una potenza pagana
di Mons. Gino Oliosi
Oggi la liturgia presenta alla nostra meditazione il noto episodio evangelico dell'incontro, dello sguardo di Gesù con Zaccheo su di un albero nella città di Gerico. Chi era Zaccheo? Un uomo ricco che di mestiere faceva il "pubblicano", cioè l'esattore delle tasse per conto dell'autorità romana pagana, e proprio per questo, come pure per la disonestà, veniva considerato pubblico peccatore, da evitare. Avendo saputo che Gesù, noto perché non si fermava a

La cattiveria quotidiana 2055

dei coniugi Biagini “A Pasquì, ma è vero che li froci nun so più froci?” “Statte bono, Romolé, e nun crede a tutte e-e fregnacce che circolano.”

Traduzione spagnola di Colloqui minimi

Immagine
Appena uscita l'edizione spagnola del nostro libro di Ettore Gotti Tedeschi "Colloqui minimi"  L'edizione Coloquios minimos, edita da Homo Legens, si può trovare qui: https://amzn.to/2NkMTbv

Carnival Row, ovvero il fantasy al tempo dei rifugiati

Immagine
di Paolo Nardi
Spesso si pensa che il fantasy sia un genere minore perché non racconta la realtà, ignorando che il fantastico (così come la fantascienza) è una delle possibili chiavi di lettura per accedere ai problemi dell’uomo. A volte, però, lo fa in maniera eccessiva, divenendo allegoria. È il caso di Carnival Row, serie prodotta da Amazon e visibile su Prime Video che, in otto puntate di circa un’ora l’una, racconta il dramma delle creature magiche del folklore (fatine con le ali e satiri con corna e zoccoli) costrette a scappare dalle loro terre devastate dalla guerra portata dagli uomini e a tentare di rifarsi una vita nelle città umane. Ecco quindi rappresentata la vita in una di esse, Burgue, dove umani ed esseri fatati convivono (o provano a convivere) in una società attraversata da tensioni e odi razziali, nella quale gli uomini usano le creature magiche come capro espiatorio per i loro problemi. Vi ricorda qualcosa?

Ultimi due giorni per avere un omaggio F&C

Immagine
Iscriviti adesso all'8° Festival nazionale di Fede & Cultura che sarà a Verona domenica 17 novembre 2019! Aldo Maria Valli, Mons. Nicola Bux, Don Ernesto Zucchini, Stefano Fontana, Ettore Gotti Tedeschi e molti altri grandi cattolici e apologeti per una giornata di Fede, cultura e spiritualità!!! Prenotandoti entro il 31 di ottobre ti sarà mandato GRATIS dall'1 novembre il pacchetto di tutti i video del Festival 2018 del valore di 10 euro! Affrettati!
https://link.fedecultura.com/festival2019

Persecuzioni anticristiane

Immagine
Thomas Grimaux, Il libro nero delle nuove persecuzioni anticristiane, Fede & Cultura, Verona, 2019

La cattiveria quotidiana 2054

dei coniugi Biagini “A Pasquì, ma è vero che l’adulterio nun è più adulterio?” “A Romolé, a-a realtà nun se cambia co e-e chiacchiere.”

Cronaca futura di una Chiesa apostata nel romanzo di Valli

Immagine
“Quando il Figlio dell'uomo tornerà, troverà ancora la fede sulla terra?”. Queste parole del Vangelo di Luca risuonano da quasi duemila anni. Aldo Maria Valli, giornalista profondo conoscitore della Chiesa, nel suo nuovo romanzo,L'ultima battaglia, torna ad immaginare una futura apostasia della Chiesa. E la resistenza di un piccolo gregge. di Paolo Gulisano “Quando il Figlio dell'uomo tornerà, troverà ancora la fede sulla terra?” Queste parole del Vangelo di Luca risuonano da quasi duemila anni, come un monito, come una pungente domanda che ci costringe a guardare con attenzione estrema alla realtà. Negli ultimi tempi, queste parole stanno assumendo una valenza quasi drammatica. Nella Chiesa si diffonde sempre più un pensiero non-cattolico (lo aveva già segnalato Paolo VI) e tra i fedeli si diffondono timori e perplessità. Aldo Maria Valli, giornalista profondo conoscitore della Chiesa, della sua bellezza ma anche delle sue miserie, per molti anni vaticanista per essere di …

Un capolavoro per diventare santi

Immagine
di Giovanni Zenone
Ho appena finito l'ultimo libro del Card. Robert Sarah, un autentico capolavoro, come quello precedente (La forza del silenzio). Una diagnosi della crisi della Chiesa e della putrefazione del mondo senza sconti, ma nello stesso tempo una visione di fede carica di speranza e di amore a Dio e alla stessa Chiesa che a volte si è tentati di criticare, spesso con molte ragioni. Le parole di fede, di intensissima e travolgente spiritualità di questo cardinale africano sono un aiuto enorme alla mia vita e credo a quella di molti cristiani perplessi. Un libro che è una porta spalancata sul Cielo, attraverso la vita ordinaria della Chiesa, la Liturgia, la preghiera, il lavoro quotidiano, le difficoltà, le incomprensioni, le tribolazioni che vengono da dentro e da fuori. Il senso della vita è adorazione di Dio, essere una oblazione e offerta a Dio che si è donato a noi. "Non si tratta di andare in guerra. Non si tratta di denunciare i nemici. Non si tratta di attaccar…

In questo momento i fedeli sono allarmati

Immagine
I fedeli sono allarmati. "E anche Bergoglio di recente ha riconosciuto che qualcuno sta meditando umo scisma. Cosa che egli comunque dice di non temere" (Vittorio Messori) Parte dell'intervista di Stefano Filippi a Vittorio Messori per la riedizione di "Ipotesi su Gesù" in LaVerità del 28 ottobre 2019 Il libro "Ipotesi su Gesù" uscì nel 1976, nel pieno degli anni di piombo. "Era l'anno in cui per la prima volta i voti al Pci superarono quelli della Dc. Il clima non era certo favorevole a un testo sulla storicità dei Vangeli. Ma il mondo cattolico era ancora numeroso. Ora i cattolici sono più che dimezzati. Direi però che i superstiti sono più motivati e più informati di un tempo,

La cattiveria quotidiana 2053

dei coniugi Biagini “A Pasquì, ma è vero ch’hanno abolito l’inferno?” “E così ce vanno a finì dentro mejo, Romolé.”

Tre per sposarsi

Immagine
Bisogna essere in tre, per sposarsi bene: lui, lei e il Signore. Questa è la sostanza della felicità del matrimonio cristiano, che si basa su una visione trinitaria dell’autentico rapporto d’amore. Senza Cristo anche l’amore degli sposi è confuso, limitato e finito, come il vino alle nozze di Cana: solo grazie alla presenza e alla conoscenza del vero Sposo dell’umanità, il vino, cioè la gioia dello stare insieme, ritorna a riempire la vita, abbondante e migliore. 
Da "Tre per sposarsi" di Fulton Sheen

Sconti fino al 70%!

Immagine
Sconti fino al 70% per libri volumi resi, con difetti, strappi, pieghe, macchie o altri danni che non pregiudicano la lettura. Ogni giorno ne arrivano di nuovi, tieni d'occhio il nostro OUTLET! https://fedecultura.com/Outlet%20-70-c35774548

La cattiveria quotidiana 2052

dei coniugi Biagini Quiz a premi. Elencate in ordine di sfacciataggine i seguenti esseri: professionista delle “tre tavolette”, candidato a concorso universitario che ha sposato la figlia del barone, propagandista “ghei”, imbonitore da fiera, politico democristiano riciclato. Fra coloro che avranno inviato la risposta esatta, verrà sorteggiata un costume di Pulcinella.

La cattiveria quotidiana 2051

dei coniugi Biagini Quiz a premi. Elencate in ordine di importanza dei servi resi all’umanità i seguenti personaggi: Gengis Khan, magnate filantropo di Walla Stritta, Josef Stalin, Oliver Cromwell, Adolf Hitler. Fra coloro che avranno inviato la risposta esatta, verrà sorteggiato un biglietto gratuito per una visita ad Auschwitz.

La cattiveria quotidiana 2050

dei coniugi Biagini Quiz a premi. Elencate in ordine di efficienza i seguenti esseri: eurocrate di Bruxelles, portaborse ministeriale, impiegato di banca, psicologo, nonnino in sedia a rotelle. Fra coloro che avranno inviato la risposta esatta, verrà sorteggiata una sveglia rotta.

La cattiveria quotidiana 2049

dei coniugi Biagini Quiz a premi. Elencate in ordine di dignità i seguenti esseri: leccaculo di capufficio, leccaculo di ministro, leccaculo di barone universitario, leccaculo di Stalin, leccaculo di Soros. Fra coloro che avranno inviato la risposta esatta, verrà sorteggiato un leccalecca.

Notizie in tempo reale da Fede & Cultura con Telegram

Immagine
Vuoi ricevere notizie, offerte, informazioni, alert in tempo reale da Fede & Cultura? Iscriviti gratis con tuo cellulare a Telegram e poi iscriviti al canale Telegram di Fede & Cultura qui https://t.me/fedecultura

La cattiveria quotidiana 2048

dei coniugi Biagini Quiz a premi. Elencate in ordine di sicurezza i seguenti esseri: topo in trappola, camminatore sulla corda, figlio di coppia “ghei”, allevatore di pecore in zona di ripopolamento “ecologico” di lupi e orsi, candidato a concorso universitario senza santi in paradiso. Fra coloro che avranno inviato la risposta esatta, verrà sorteggiato un paio di mutande di ferro.

La cattiveria quotidiana 2047

dei coniugi Biagini Quiz a premi. Elencate in ordine di attività cerebrale i seguenti esseri: bradipo addormentato, dinosauro giurassico fossile, lettore del “Repubblicao meravigliao” che crede a quel che c’è scritto, orso in letargo, marmotta in inverno. Fra coloro che avranno inviato la risposta esatta, verrà sorteggiata una pillola di sonnifero.

La cattiveria quotidiana 2046

dei coniugi Biagini
Quiz a premi. Elencate in ordine di lungimiranza i seguenti animali: talpa, toporagno, ambientalista vegano, cicala, verme solitario. Fra coloro che avranno inviato la risposta esatta, verrà sorteggiato un binocolo.

La cattiveria quotidiana 2045

dei coniugi Biagini Quiz a premi. Elencate in ordine di coraggio i seguenti animali: cerbiatto della Foresta Nera, antilope dello Zululand, politico inglese che vorrebbe agire contro gli stupri compiuti dai pakistani, coniglio d’allevamento, lepre delle nevi. Fra coloro che avranno inviato la risposta esatta, sarà sorteggiato un giubbotto antiproiettile.

Un programma di vita e di apostolato

Cari amici, la diagnosi che il Card. Sarah fa dei nostri tempi è terribile nel libro Si fa sera e il giorno ormai volge al declino. Quello che tuttavia più mi piace e mi aiuta nella mia vita personale e nel mio e nostro apostolato di Fede & Cultura è la cura che questo grande cristiano ci dà. Vi riporto un vero e proprio programma di vita e di apostolato che faccio mio integralmente e che è l'anima stessa di Fede & Cultura. Credo che possa essere di aiuto anche a voi.
Prof. Giovanni Zenone Ph.D. Direttore - Fede & Cultura
"Vi sono in Europa, al di là delle istituzioni che sembrano suicide e decadenti, anche veri e propri germi di rinnovamento. Ho conosciuto molte famiglie generose e profondamente radicate nella loro fede cristiana. Ho visto, inoltre, delle belle comunitarie religiose, fedeli e ferventi. Esse mi fanno pensare ai cristiani che, alla fine dell’Impero Romano, vegliavano sulla fiamma vacillante della civiltà. Desidero incoraggiarle. Voglio dire loro: la vost…

La cattiveria quotidiana 2044

dei coniugi Biagini
Quiz a premi. Elencate in ordine di rischio le seguenti professioni: alpino paracadutista, bersaglio per lanciatore di coltelli, domatore di tigri, insegnante di scuola italiana “riformata”, pilota di reattori sperimentali, trapezista da circo. Fra coloro che avranno inviato la risposta esatta, sarà sorteggiato un cornetto di corallo.

Il primato della verità sulla bontà

Immagine
Due criteri per discernere la presenza di un'autentica voce della coscienza: essa non coincide con i propri desideri e coi propri gusti; essa non si identifica con ciò che è socialmente più vantaggioso, col consenso di gruppo o con le esigenze del potere politico o sociale

Il cardinale Joseph Ratzinger sul Il Sabato del 1991  […] A questo punto vorrei fare una breve digressione. Prima di tentare di formulare risposte coerenti alle questioni sulla natura della coscienza, occorre che allarghiamo un po' le basi della riflessione, al di là della dimensione personale da cui abbiamo preso l'avvio. Per la verità non ho l'intenzione di sviluppare qui una dotta trattazione sulla storia delle teorie

La cattiveria quotidiana 2043

dei coniugi Biagini Quiz a premi. Elencate in ordine di gravità le seguenti situazioni: auto in panne a metà di un passaggio a livello, barchetta alla deriva a monte del Niagara, ascensore di grattacielo in caduta libera dall’ultimo piano, attraversamento a piedi di periferia ad alto tasso di immigrati, auto in discesa su strada di montagna con freni guasti. Fra coloro che avranno inviato la risposta esatta, sarà sorteggiato un ferro di cavallo.

Riscoprire san Tommaso d’Aquino

Immagine
di Fabrizio Cannone Oggi larghissima parte del ceto docente della Chiesa, non escluso lo stesso corpo episcopale, si è allontanata ove più ove meno da san Tommaso d’Aquino, a volte in nome di altri autorevoli teologi, più spesso in nome della modernità e delle sue esigenze nel campo del pensiero. Da molti poi si è preteso di integrare certe istanze del tomismo all’interno di sistemi fondati sull’immanentismo, creando una confusione enorme, specie tra i giovani studenti di teologia.
La lista di autori e teologi andanti in tal senso sarebbe lunghissima e dunque inutile. Ci si può chiedere invece come mai le autorità ecclesiastiche non siano riuscite ad evitare un vero e proprio voltafaccia, specie nei Seminari e nelle Facoltà cattoliche, ossia proprio nei luoghi più adeguati per studiarlo, approfondirlo e servirsene come scudo nei riguardi del pensiero relativistico dei tempi nostri. Sinteticamente, come scrisse Giovanni Paolo II, in «molte scuole cattoliche,

Idee ovvie

Le idee più semplici e più ovvie sono quelle che più difficilmente si comprendono.
(Fëdor Dostoevskij, L’adolescente)

La cattiveria quotidiana 2042

dei coniugi Biagini
“Devo cercare una parrocchia isolata dove trasferire quell’impiastro di curato che continua a lamentarsi perché i viados hanno invaso il sagrato della chiesa”, rifletteva monsignore tornando al palazzo tutelato dalle Belle Arti dove risiedeva.

La cattiveria quotidiana 2041

dei coniugi Biagini
“Credo proprio di aver instillato bene in quelle giovani menti il dubbio critico che impedisca loro di diventare sgranarosari”, pensò monsignore, soddisfatto, mentre congedava gli studenti dopo la sua dotta lezione.

La cattiveria quotidiana 2040

dei coniugi Biagini
“Chissà perché stamattina tanti ragazzi sembrano avere bruciori nel fondoschiena?” pensò monsignore, sghignazzando, mentre guardava i seminaristi seduti che attendevano la lezione per accrescere la loro kul-tura.

Falsi profeti...

Immagine
Oggi, i falsi profeti cercano di affascinare e di anestetizzare il popolo di Dio, annacquando il Vangelo con un linguaggio ambiguo e confuso, minacciando di rendere insipida la nostra fede per conquistare la benevola attenzione del mondo. (Card. Robert Sarah, Si fa sera e il giorno ormai volge al declino, p. 135)

La cattiveria quotidiana 2039

dei coniugi Biagini
“Meno male che duemila anni fa non c’erano registratori, altrimenti le nostre disquisizioni avrebbero poco spazio”, pensò monsignore entrando nell’aula del seminario a far lezione.

Don Gino Tedoldi: “Il grande problema non è la pedofilia ma la fede che scarseggia”

Immagine
Riportiamo la bella intervista di Bruno Volpe su La Fede Quotidiana a don Gino Tedoldi, nostro Autore di Non siamo conigliConigli alla riscossa. Don Gino, prete di fede e di cultura sconfinate, è sulla stessa linea del Card. Robert Sarah, che nel bellissimo volume Si fa sera e il giorno ormai volge al declino dice: "La crisi che vivono il clero, la Chiesa e il mondo è radicalmente una crisi spirituale, una crisi della fede" (p. 10); riportando poi un brano di Charles Peguy da Etica senza compromessi, lo stesso Cardinale scrive: "I preti non credono a nulla, non credono più a nulla... Tutta la scristianizzazione è stata causata dal clero" (p. 64).
La Fede Quotidiana ha intervistato il coraggioso parroco don Gino Tedoldi, della comunità Santa Maria Setteville a  Guidonia. Per Fede & Cultura ha pubblicato l’ ottimo Conigli alla riscossa, una specie di catechesi in pillole molto agevole e bella.
Don Gino, il titolo.. “Lo ha fatto l’ editore. Ma la parola conigli si…

La cattiveria quotidiana 2038

dei coniugi Biagini “Chissà quanti seminaristi carini ci saranno!” rifletté monsignore leccandosi i baffi mentre varcava la soglia del seminario.

Domenica XXVIII

È la fede, ridonando l'amore, che salva l'uomo, ristabilendolo nella verità del suo ed altrui essere dono del Donatore divino, come di tutto il mondo che lo circonda  di Mons. Gino Oliosi
Il Vangelo di questa domenica presenta Gesù che guarisce dieci lebbrosi, dei quali solo uno, samaritano e dunque straniero cioè non appartenente al popolo di Dio, non ebreo, torna a ringraziarlo (Lc 17, 11.19). Al samaritano riconoscente il Signore dice: "Alzati e va'; la tua fede ti ha salvato!" (Lc 17,19). Solo questo samaritano ascolta dalla

La cattiveria quotidiana 2037

dei coniugi Biagini
“Ma che senso ha parlare di eresie se non si sa qual è la verità?” pensò monsignore al bar, adocchiando un attraente cameriere.

Il Cielo in una stanza. La vita di Maria Valtorta

Immagine
di Aldo Maria Valli Immaginate una giovane donna che, a poco più di vent’anni, subisce un’aggressione e ne resta segnata per tutta la vita. Immaginate che, pur costretta a letto, immobilizzata e in preda a sofferenze inaudite, continui a pregare e a mantenere viva la propria fede. Immaginate anche che a un certo punto, in un Venerdì Santo, abbia una locuzione interiore e quella voce la esorti a scrivere. Immaginate che la donna produca così, come sotto dettatura, migliaia e migliaia di pagine, scritte sempre e solo con la stilografica, nelle quali il Vangelo è ripercorso in modo del tutto nuovo e originale, come se la donna si trovasse sul posto, al tempo di Gesù, e potesse

L'ultima battaglia

La cattiveria quotidiana 2036

dei coniugi Biagini
“Noi abbiamo la scienza, le lauree, il discernimento, non come quegli sconclusionati sgranarosari”, concluse monsignore, guardando dall’alto in basso gli altri avventori del bar.

Il nuovo libro del Card. Sarah

Immagine
Il capolavoro del Card. Sarah per conservare la fede nella tempesta odierna. Disponibile scontato su www.fedecultura.com https://fedecultura.com/Si-fa-sera-e-il-giorno-ormai-volge-al-declino-p152230076

L'ultima battaglia - di Aldo Maria Valli

Immagine
Un travolgente romanzo, una sorta di Blade runner cattolico, una Chiesa che ha superato tutti i suoi limiti, un assassinio efferato, un sacerdote in crisi, quattro papi emeriti in Vaticano, il capitano delle guardie svizzere, un giornalista investigatore. Dove ci porterà la chiesa del 22° secolo? Non ti perdere il romanzo di Aldo Maria Valli! https://fedecultura.com/Lultima-battaglia-p150268914

La cattiveria quotidiana 2035

dei coniugi Biagini
“Noi non mettiamo in dubbio il Vangelo, mettiamo in discernimento”, rifletté monsignore entrando nel bar.

8° Festival nazionale di Fede & Cultura

Immagine
Iscriviti adesso all'8° Festival nazionale di Fede & Cultura che sarà a Verona domenica 17 novembre 2019! Aldo Maria Valli, Mons. Nicola Bux, Don Ernesto Zucchini, Stefano Fontana, Ettore Gotti Tedeschi e molti altri grandi cattolici e apologeti per una giornata di Fede, cultura e spiritualità!!! Prenotazioni da ora stesso! https://associazione.ecwid.com/Contributo-8°-Festival-nazionale-di-Fede-&-Cultura-p121587993

La cattiveria quotidiana 2034

dei coniugi Biagini
“Chissà che avrà detto quello là in quel paese di pecorai duemila anni fa?” ruminò monsignore recandosi al bar.

Il nuovo libro del Card. Sarah!

Immagine
Autore: Card Robert Sarah
co-Autore: Nicolas Diat
titolo: Si fa sera e il giorno ormai volge al declino
Pagine: 400
Editore: Cantagalli
Data di pubblicazione: 3 ottobre 2019
In poche parole: L'analisi della crisi del mondo e della Chiesa dal più amato cardinale cattolico vivente. «Alla radice della decadenza dell'Occidente c'è una crisi culturale e identitaria. L'Occidente non sa più chi è perché non sa più, e non vuole sapere, chi lo ha plasmato...». L'affermazione del cardinale Robert Sarah esprime con precisione l'intenzione del suo terzo libro di conversazioni con Nicolas Diat. La conclusione a cui perviene è semplice e insieme impietosa: il nostro mondo è sull'orlo di un abisso. Crisi della fede e della Chiesa, declino dell'Occidente, relativismo morale, mondialismo sfrenato, capitalismo selvaggio, nuove ideologie, inaridimento della politica, derive da totalitarismo islamista... È necessario tentare una diagnosi senza invocare pretestuose attenuanti. Non…

La cattiveria quotidiana 2033

dei coniugi Biagini
“Scandalo soffocato, scandalo eliminato”, esultò fra sé monsignore uscendo dall’udienza papale.

Domenica XXVII

Tutti i testi della liturgia di questa prima domenica del mese missionario ci parlano della fede: senza la fede non c'è l'amore cristiano, senza la fede non c'è la speranza. Perciò l'enorme importanza per la nostra vita e per la vita di tutti
di Mons. Gino Oliosi
Gesù ha educato i suoi discepoli a essere convinti dell'importanza della fede, della fiducia in Lui, il Figlio del Padre che per opera dello Spirito Santo ha assunto nel grembo verginale di Maria un volto umano, ha vinto la morte morendo, la sofferenza soffrendo e Risorto alla destra del Padre si fa sacramentalmente presente nel suo corpo che è la Chiesa per la salvezza e la felicità di tutti quelli che

La cattiveria quotidiana 2032

dei coniugi Biagini
Pensierino della sera. L’idolatria è sempre roba vecchia, perché il diavolo è monotono.