Post

Visualizzazione dei post da Settembre, 2021

Realizzazione di un progetto divino

Immagine
  C’è un senso alla storia? I fatti hanno un senso e rispondono a un disegno provvidenziale? Se molti pensano che tutto sia frutto del caso o che la storia sia il grande palcoscenico sul quale si realizza l’opera dell’uomo, il cristiano è invece invitato a pensare diversamente. Infatti, tutto quello che accade è la realizzazione di un progetto divino, al cui centro sta l’avvenimento più grande che l'umanità conosca: l’Incarnazione del Verbo, la venuta del Figlio di Dio, il Cristo. Da "Il senso cristiano della storia" di Dom Prosper Guéranger

La scienza non riesce a spiegare

Immagine
  I l linguaggio umano è un mistero che tuttora la scienza non riesce a spiegare in maniera esaustiva. Il linguaggio verbo-vocale, cioè quello emesso con la voce e che si esprime attraverso parole e frasi, è ciò che rende l’uomo unico e nettamente diverso dagli animali. Umano solo umano, dunque, sta a significare che proprio il linguaggio costituisce una caratteristica dell’uomo che lo distingue da tutti gli altri esseri viventi. Da "Umano solo umano" di Francesco Avanzini

Non naufragare nel mare delle opinioni

Immagine
Nella Babele delle storie della filosofia, delle correnti di pensiero, delle ideologie e delle verità di ognuno, si offre una visione semplice, alla portata di tutti, organica e unitaria del pensiero. Come si può pensare e come non si deve, per non naufragare nel mare delle opinioni. Da "Filosofia cristiana" di Stefano Fontana  

Dallo spazio arriva una strana nube tossica

Immagine
  Dallo spazio arriva una strana nube tossica che in poche ore è destinata a cancellare la vita dal pianeta Terra. Toccherà ai professori Challenger e Summerlee, al giornalista Malone e al nobile avventuriero Lord Roxton assistere da una finestra, chiusi in una sorta di camera iperbarica di fortuna nella villa in collina di Challenger, alla fine del mondo. Ma sarà davvero così? Da "La nube velenosa" di Arthur Conan Doyle

Unificare l’Europa

Immagine
  Napoleone cercò, come generale e legislatore, di unificare l’Europa e restituirle la pace, pur a costo di tante battaglie: un progetto che, se fosse riuscito, avrebbe cambiato l’intera storia di un continente condannato ai moti nazionalisti dell’Ottocento e alle Guerre Mondiali del Novecento. Da "Napoleone. Il sogno infranto di un’Europa unita" di H. Belloc

Destinataria di messaggi celesti

Immagine
Nella prima metà del secolo si svolge la breve ma straordinaria vicenda terrena di Suor Maria di San Pietro (1816-1848), destinataria di messaggi celesti e ispirata a promuovere la devozione alla Santa Infanzia e al Volto Santo in spirito di riparazione delle continue offese fatte a Dio. Da "Voglio contemplare il tuo volto" di Suor Maria di San Pietro

Ammasso di pratiche e affermazioni moderne

Immagine
Nessun chiama eresia l'ammasso di pratiche e affermazioni moderne sul divorzio, ma un'eresia lo è chiaramente, perché la sua caratteristica determinante è il rifiuto del dogma cristiano del matrimonio. Da "Le grandi eresie. Storia e conseguenze delle deviazioni dalla retta dottrina" di Hilaire Belloc

Le radici dell’Europa

Immagine
Le radici dell’Europa sono cristiane, e non può essere altrimenti: a partire dalla conversione dell’Impero Romano al cristianesimo, la fede ha rappresentato per il Vecchio Continente la salvezza e la ragione della sua crescita, influenzando e inglobando anche gli altri popoli a Nord del Mediterraneo. Da "L'Europa e la fede" di Hilaire Belloc

NUOVA USCITA - Solitudine?

Immagine
La giovane cantante Marion Tenderton ritorna a Londra alla ricerca di un contratto dopo mesi trascorsi in Germania a perfezionare le sue brillanti doti canore. Quando la ragazza si innamora di Max Merival, la famiglia anglicana del rampollo è molto preoccupata sia a causa della fede cattolica di Marion sia per la sua carriera di cantante d’opera, giudicata sconveniente. Di fronte al rifiuto dell’innamorato di convertirsi e a un incidente di scena che danneggia irrimediabilmente la sua voce, Marion entra in un combattimento interiore che la porta a rompere il fidanzamento con Max e a trovare nella meditazione silenziosa una nuova dimensione. Pubblicato dopo la morte del suo autore, Solitudine? è un romanzo che affronta i temi della rinuncia di sé e della vocazione: quest’ultima arriva dopo aver conosciuto i fasti della mondanità ed è ottenuta attraverso l’allontanamento da tutto, anche dagli affetti più cari, nella consapevolezza che la solitudine, alla fine, non implica disperazione ma

NUOVA USCITA - Il cardinale

Immagine
È il 1915 quando Stephen Fermoyle, appena ordinato sacerdote, sta attraversando l’oceano sul transatlantico italiano Vesuvio per tornare nella natia Boston. È stato assegnato come vicario parrocchiale nella chiesa di un sobborgo a forte immigrazione italo-irlandese dove abita anche la sua famiglia di origine. Da qui viene raccontata tutta la sua carriera tra speranze, incomprensioni, tentazioni, crisi e dolori: vicario, parroco, segretario personale del vescovo e suo conclavista, assistente alla Segreteria di Stato e del legato apostolico a Washington, vescovo a Hartfield, quindi arcivescovo e cardinale fino all’elezione di Pio XII. Popolato di figure storiche laiche ed ecclesiastiche del tempo, Il cardinale è un romanzo che riflette le problematiche del mondo tra le due guerre mondiali e le questioni di natura sociale e morale. Ma è anche e soprattutto una riflessione sulla fedeltà alla Chiesa cattolica e alla sua dottrina, capace di calarsi nei problemi concreti degli uomini e di por