Post

Visualizzazione dei post da 2021

NUOVA USCITA - Non è andato tutto bene

Immagine
Il Covid-19 nella sua prima ondata ha colpito più che in ogni altra parte del mondo il territorio bergamasco e simbolo di questa tragedia sono state le colonne di mezzi militari che portavano fuori provincia le salme dei defunti. Proprio a Bergamo opera l’Autore di questo libro, medico di famiglia attivo tra la gente di paese. Non si tratta di una denuncia degli errori commessi, della sottovalutazione e della cattiva gestione della pandemia, ma del racconto di una dura prova affrontata operando in condizioni critiche, senza direttive precise, senza protezione e senza la formazione necessaria di fronte a un virus nuovo e sconosciuto. Ma sono proprio gli avvenimenti più duri e dolorosi a rivelare chi siamo, di cosa siamo capaci e, soprattutto, chi amiamo.

Si possono benedire le coppie omosessuali?

Immagine
La Santa sede di è espressa riguardo alle benedizioni alle coppie omosessuali con grande chiarezza suscitando le reazioni avverse anche di certo mondo cattolico che spingeva per un cambio di rotta. Quali sono le argomentazioni di questa dottrina tradizionale e perché non viene cambiata nonostante quelle che sembravano aperture?

La cattedrale di Maria Valtorta

Immagine
Ho il piacere di annunciare che è appena uscito il libro di don Ernesto Zucchini La cattedrale di Maria Valtorta, presidente della Fondazione Maria Valtorta, che analizza in modo scientifico, spirituale e teologico tutta l'Opera della mistica Maria Valtorta e risponde alle domande che vanno poste sulla mistica stessa e sui suoi scritti. Tutto è analizzato alla luce della scienza galileiana e della coerenza con i fatti storici dimostrabili e con la coerenza con le fede cristiana. Ne esce un quadro prodigioso di coerenza e fedeltà che hanno del miracoloso.

La fede dipende dai preti?

Immagine
La fede che abbiamo ricevuto da bambini deve crescere - anche se non dobbiamo diventare "cristiani adulti". Importante è che diventi un incontro con Gesù Cristo e che non dipenda più dall'uomo, nemmeno fosse il più importante della Chiesa e il più santo. Altrimenti...

NUOVA USCITA - La persona di Cristo secondo San Tommaso d'Aquino

Immagine
  La cristologia è la conoscenza della persona di Cristo operata dalla scienza della fede: questo volume presenta in maniera semplice e alla portata di tutti un riassunto delle questioni dalla 1 alla 26 della Terza Parte della Summa Theologiae di San Tommaso d’Aquino, che per secoli ha costituito l’impianto fondamentale nello studio della teologia cattolica. Di simile conoscenza c’è grande bisogno, specialmente oggi che in molti seminari e facoltà teologiche lo studio dell’Aquinate è stato accantonato o relegato a un ruolo secondario in favore dell’insegnamento quasi esclusivo di teologie più recenti.

Saruman il politico multicolore

Immagine
Lo stregone Saruman è il simbolo del politico opportunista che pensa di poter governare la storia e dirigere l'onda grazie alla sua sapienza, mantenendo sempre saldi i suoi scopi che sono giusti: per lui il fine giustifica i mezzi, tanto che non esiterebbe a usare l'Anello per realizzarli, ma in questo modo tradisce la sua missione e spezza se stesso. Il suo potere risiede nella voce, in grado di farlo sembrare il migliore e il più comprensivo dei consiglieri, dicendo a ciascuno che cosa vuol sentirsi dire. https://www.fedecultura.com/50-saruman-il-politico-multicolore Per ricevere tutte le nostre novità senza censura iscriviti al nostro canale Telegram ➜ https://t.me/fedecultura

Ricevere la comunione sulla lingua è un diritto inalienabile dei fedeli.

Immagine
Quando un prete si permetterà ancora di importi di ricevere la Comunione in mano col pretesto che la CEI ha dato questa raccomandazione o altre banalità di questa portata, digli che è un diritto inalienabile dei fedeli riceverla in ginocchio e sulla lingua e che sia obbediente alla Chiesa! Lo ha confermato "Notitiae", la "Gazzetta Ufficiale" delle leggi ecclesiastiche! Responsum de Communione super linguam recipienda (Sul diritto di ricevere la Comunione sulla lingua) (pubblicata su Notitiae, 392-393 1999) Responso - Se nelle diocesi in cui è permesso distribuire la comunione nella mano dei fedeli sia lecito al sacerdote ovvero ai ministri straordinari della comunione obbligare i comunicandi a ricevere l’ostia esclusivamente in mano, e non sulla lingua. Risulta per certo dagli stessi documenti della Santa sede che nelle diocesi ove il pane eucaristico è posto nella mano dei fedeli, resta intatto il loro diritto di riceverlo sulla lingua. Pertanto agiscono in violaz

NUOVA USCITA - La Cattedrale di Maria Valtorta

Immagine
13.193 pagine di quaderno a cui si devono aggiungere un epistolario cospicuo e appunti di vario genere, fogli e foglietti slegati e raccolte di paginette cucite fra loro con ago e filo. Tutta questa produzione forma l’Opera omnia di Maria Valtorta. Non un super-Vangelo ma uno strumento soprannaturale che viene a supportare nel nostro tempo impregnato di razionalismo i valori della storia e della ragione. Questo libro spiega i contenuti, la varietà e le differenze degli scritti valtortiani, presentandoli come una vera e propria “cattedrale” piena di vetrate, guglie e statue, che custodisce il Popolo di Dio che celebra l’Eucarestia e la mantiene sempre presente per chi voglia adorare.  

Bisogna fare la comunione sotto le due specie?

Immagine
In risposta a chi critica la Chiesa perché non dà comunione sotto la specie del pane e del vino: ma è proprio vero? Forse che ricevere solo l'ostia santa dimezza la presenza di Cristo?

Essere cristiani non integrati

Immagine
Hai perso la fiducia nel lato umano della Chiesa, nell'istituzione, nel tuo gruppo ecclesiale? Sei stufo di "timbrare il cartellino" in una realtà che ormai senti estranea? Forse che questo significa aver perso la fede? O forse piuttosto averla conservata pura? Qualche idea in proposito del prof. Zenone.

Anche Youtube ci censura!

Immagine
Se qualcuno ha ancora dubbi sul fatto che il vaccinismo sia parte integrante della dittatura mondiale... oggi YouTube ha rimosso il nostro video sulla liceità morale del vaccino perché ha “contenuti inappropriati”. Abbiamo subito creato un canale Fede & Cultura su Rumble per conservare un minimo di libertà - finché sarà possibile. Aiutateci a diffondere il nostro canale Telegram https://t.me/fedecultura   che - per il momento - ci lascia ancora ampi spazi di libertà. Se andate a leggere su youtube quali sono i motivi per essere cancellati c'è un elenco delle affermazioni che sono soggette alla nuova "Empia Inquisizione" del pensiero unico mondiale: "YouTube non tollera contenuti che diffondano disinformazione in ambito medico, in contraddizione con le informazioni fornite sul COVID-19 dalle autorità sanitarie locali o dall'Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS). Queste misure si limitano ai contenuti in contraddizione con le linee guida fornite dall'

NUOVA USCITA - La liturgia è ancora sacra?

Immagine
  La recente pandemia ha chiuso le chiese e fermato le celebrazioni, ma il Covid-19 non è che l’ultimo gradino di una discesa inarrestabile. Negli ultimi sessant’anni, da quando è stata cambiata la messa, si è assistito a una progressiva degenerazione della liturgia in nome di un maggior “coinvolgimento”: innovazioni creative, sciatteria, improvvisazione, musiche discutibili, laici che si improvvisano preti, preti che si comportano come laici... Il sacro ha ceduto il posto al sociale, ma il risultato è stato che le vocazioni sono crollate e le chiese si sono svuotate. Occorre più che mai restituire fascino e sacralità alla liturgia, perché torni a essere centrale nella vita della Chiesa e ad attirare fedeli ormai disamorati.

Una civiltà che ha conosciuto il cristianesimo

Immagine
Una civiltà che ha conosciuto il cristianesimo (e ora è molto ignorante su come può essere il paganesimo oscuro) sta scegliendo di tornare indietro nella palude, e per tutto il tempo chiama progresso la traiettoria discendente, proclamando di continuo il suo concetto tragicamente rachitico di libertà e imponendolo aggressivamente a tutti. Da "Apocalisse" di Michael D. O' Brien

Sua e nostra madre

Immagine
  Cosa può esistere di più bello al mondo di un Dio così vicino alle ansie del cuore umano da invitarci alla fiducia e alla gioia, anche davanti alla croce? In questo progetto Gesù ci affida alle cure materne della Vergine Maria, sua e nostra madre. Da "La Madonna racconta. Confidenze della Vergine Maria ai suoi figli" di Ferdinando Rancan

Il Cielo in una stanza

Immagine
E' necessario far uscire Maria Valtorta da un devozionismo deleterio e nemico dell’intelligenza. Si tratta allora di indagare, per quanto possibile, in modo rigoroso e scientifico gli accadimenti della sua vita. Uscire dai “si dice” ed entrare nei fatti che hanno caratterizzata la vita di questa donna nata a Caserta. Da "Il Cielo in una stanza. Vita di Maria Valtorta" di Ernesto Zucchini  

Il diario della peste

Immagine
di Laura Prinetti Nathaniel Delaney è direttore responsabile del quotidiano locale di una cittadina in Canada. Ama dire e scrivere la verità, questo è il problema. Ama la cultura, la lettura dei classici, il racconto a voce alta ai suoi bambini. Altro problema. E quando inizia a scrivere articoli “scomodi”, troppo lontani dal politicamente corretto, sono guai. Ne sono rimaste poche in tutto l’Occidente, di persone come lui, con il coraggio di pensare con la propria testa, di non accettare acriticamente tutto ciò che una certa scuola vuole inculcare ai figli. Vede lievitare una società guidata dal pensiero unico, all’apparenza formalmente lineare, in realtà totalitaria, decisa a eliminare tutto ciò che non si conforma. E non gli va. Dell’uomo intriso di ideologie dice: “Ascoltiamo senza intendere, guardiamo senza vedere”. Siamo ancora in grado di un pensiero libero? O stiamo abbracciando la comodità dell’omologazione? Davvero “qui ti

Essere cristiani non integrati

Immagine
Hai perso la fiducia nel lato umano della Chiesa, nell'istituzione, nel tuo gruppo ecclesiale? Sei stufo di "timbrare il cartellino" in una realtà che ormai senti estranea? Forse che questo significa aver perso la fede? O forse piuttosto averla conservata pura? Qualche idea in proposito del prof. Zenone.

Amazon censura “Non facciamoci imbavagliare” di Silvana De Mari

Immagine
di Manuela Antonacci  Nel romanzo distopico di Orwell “Millenovecentottanquattro” il Ministero della Verità di Londra, ogni giorno censurava libri e articoli di giornale e modificava la memoria storica, in un mondo da incubo totalmente assoggettato al regime totalitario di Big Brother. Sembra pura fantascienza, immaginazione, eppure alcuni eventi attualissimi sembrano confermare che sia la stessa, la direzione verso cui la cultura e la stampa si stanno dirigendo. Di cosa stiamo parlando?   Della gravissima censura subita dalle edizioni Fede & Cultura in merito al libro di Silvana De Mari "Non facciamoci imbavagliare" rimosso dalla vendita sia in e-book che in cartaceo in quanto violerebbe le linee guida di Amazon   (il motivo è che direbbe la verità sulle conseguenze mediche della pratica sodomitica, senza allinearsi, dunque alla narrazione politicamente corretta, diffusa a riguardo). Davvero, ormai, parlare dell’ovvio è diventato rivoluzionario, per cui, chi non si adegu

Amazon Imita Hitler, Stalin, Mao e Pol Pot. Censurato e Rimosso un Libro di De Mari

Immagine
di Marco Tosatti Cari amici e nemici di Stilum Curiae, ormai non sorprende più, ma il fatto che la dittatura del Politically Correct sia lanciata in un’operazione a livello mondiale di censura delle idee e delle opinioni è un dato accertato. Così oltre a YouTube, FaceBook Twitter anche Amazon si è messa a ripercorrere i sentieri tracciati da illustri predecessori, quali Hitler, Stali, Mao ZeDong e Pol Pot. Abbiamo ricevuto questo messaggio da Giovanni Zenone, di Fede e Cultura, che sottoponiamo alla vostra attenzione. Buona lettura. Venerdì ci è arrivata una email da Amazon che comunicava che il nostro libro scritto da  Silvana De Mari   “ Non facciamoci imbavagliare ” è stato rimosso dalla vendita sia in ebook che in cartaceo in quanto viola le linee guida di Amazon (in sostanza perché dice la verità sulle conseguenze mediche della pratica sodomitica). La dittatura LGBT ha un potentissimo alleato: Amazon! Chi non si adegua al pensiero unico, sia che parli di morale, che di medicina o

Preparazione di un terreno spirituale

Immagine
Clicca per info  Anticipatore del rapporto tra fede e ragione, intuì che il futuro stava nella preparazione di un terreno spirituale e culturale autenticamente cattolico: per questo indirizzò le sue attenzioni alla formazione di un laicato perfettamente formato. È più che mai necessario e urgente, per i cattolici del XXI secolo, riflettersi nello stesso specchio di cui parla Newman, per vedere le cose come realmente sono. Da "Nello specchio del Cardinale Newman" di Cristina Siccardi.

Il sangue di Abele grida vendetta

Immagine
Anche oggi nella Chiesa si ripete la storia di Caino e Abele. Caino uccide Abele e il sangue di Abele grida vendetta al Cielo. Ma Cristo è venuto a cambiare le regole del gioco. Come? La dolorosa esperienza del prof. Zenone cui è stata rifiutata la comunione sulla lingua. Cosa fare davanti a queste violenze dei preti?

La Chiesa che divora se stessa

Immagine
Quello che fa soffrire maggiormente Gesù oggi sono i peccati dei vescovi e dei preti che trasformano la missione in corruzione. Le parole durissime del beato Fulton Sheen sul vescovo anticristo, e quelle di san Vincenzo de Paoli sulla depravazione del clero come causa della rovina della Chiesa.

Festa di san Giuseppe la purezza che dà gioia

Immagine
San Giuseppe, patrono della Chiesa ha conquistato il cuore di Dio e della Madonna con la sue purezza. Un esempio per vivere la propria vocazione, sia matrimoniale che consacrata.

Logica dello scarto nella Chiesa

Immagine
Papa Francesco critica giustamente la "logica dello scarto" per la quale gli esseri umani "inutili" sono messi da parte. Perché allora a 75 anni - l'età della (presunta) saggezza, preti e vescovi sono obbligati a dimettersi? La vocazione e la missione sono a tempo determinato?

Catena di delitti

Immagine
Clicca per info Roma, 1881: un gruppo di fanatici anticlericali attaccano di notte il corteo funebre di papa Pio IX cercando di buttare la salma nel Tevere. Assolti dalla magistratura, vengono addirittura premiati dalla massoneria con una medaglia la cui incisione evoca l'”immortale odium” per il papato. Da "Immortale odium. Una catena di delitti, una setta misteriosa, un complotto infernale" di Rino Cammilleri.  

Gesuita ai tempi del regno di Elisabetta I

Immagine
  Clicca per info Gesuita ai tempi del regno di Elisabetta I d'Inghilterra, John Gerard è il perfetto esempio per capire cosa significasse essere sacerdoti durante la persecuzione anglicana: straniero nel suo stesso Paese in quanto cattolico, per sei anni esercitò il suo ministero amministrando clandestinamente i sacramenti ai fedeli perseguitati, rifugiandosi segretamente in case private. Catturato e portato nella Torre di Londra, dove fu torturato, nel 1597 entrò nella leggenda riuscendo a fuggire calandosi lungo una fune appesa sul fossato. Continuò a esercitare il suo ministero e fu coinvolto, suo malgrado, nella Congiura delle Polveri.  Da "In fuga dalla Torre" di John Gerard.

Si ritrova la casa distrutta e la moglie uccisa

Immagine
  Clicca per info Storia di un nobile che, dopo aver condotto la ribellione contro il governo della Francia rivoluzionaria, si ritrova la casa distrutta e la moglie uccisa dalla folla: gli resta solo la figlia, la cui vita deve salvare dalla minaccia della ghigliottina. Un’epopea a tinte fosche, da cui traspare l’odio antireligioso e spietato di un regime, quello del Terrore, che vedeva in ogni credente, non importa se inerme, donna o bambino, un avversario da eliminare.  Da "Il conte di Chanteleine" di Jules Verne

Stefano Fontana presenta La Filosofia Cristiana

Immagine
Un sistema organico di conoscenza per afferrare e vivere la realtà. L'ultimo libro di Stefano Fontana che sbalordisce per la sua chiarezza alla portata di tutti.

Anche i laici possono salvare anime?

Immagine
Gesù è Signore del sabato e della legge. Suprema lex, salus animarum: la legge suprema è la salvezza delle anime. E Dio ha messo nelle nostre mani un mezzo fuori dall'ordinario - ma che possiamo usare ordinariamente - per mandare anime in paradiso! Come? Scoprilo adesso!

Criticare la CEI non è peccato, anzi!

Immagine
Non dobbiamo permettere che le persone semplici vengano scandalizzate dalle malefatte di entità di proprietà della Chiesa scambiate per la Chiesa stessa. Una cosa è la Chiesa, corpo mistico di Gesù Cristo, un'altra sono queste istituzioni che spesso alimentano se stesse a scapito del bene della anime.

Giustizia superiore di Gesù

Immagine
  Clicca per info L’amore cristiano verso Dio e verso il prossimo, in quanto risposta dell’uomo all’amore totale e salvifico rivelato e attuato da Dio in Cristo, costituisce un punto inderogabile per la dottrina sociale, purificando il pensiero razionale da cortocircuiti e strumentalizzazioni. Anche se l’amore cristiano va oltre le sole esigenze della giustizia, esprimendosi nella misericordia, tuttavia non trascura la giustizia, ma la persegue quale giustizia superiore di Gesù. Da "Dottrina sociale della Chiesa" di G.J. Woodall.

Struttura intima della famiglia cristiana

Immagine
Clicca per info Esiste una relazione fondamentale tra l’organizzazione della vita monastica e la struttura intima della famiglia cristiana: la Regola di San Benedetto è un tale tesoro di sapienza, prudenza e santità che può essere riproposta come modello di riferimento applicato anche ad altri stati di vita, laicale o clericale, celibataria o coniugale. Da "Il chiostro e il focolare" di Isacco Tacconi.  

Attendibilità dei Vangeli

Immagine
Il legame tra Sindone e Vangeli ha suggerito nel tempo di affiancare le più recenti ricerche scientifiche sul telo sindonico a un’indagine altrettanto scientifica e documentata sull’attendibilità dei Vangeli, in modo da offrire una sintesi indispensabile per l’uomo moderno che non vuole rimanere analfabeta sugli interrogativi più profondi. Da "Luce dal sepolcro" di Emanuela Marinelli e Marco Fasol  

Come dare senso alla tua sofferenza

Immagine
Se stai vivendo il dramma della sofferenza qui trovi un messaggio di speranza!

Hanno adulterato la Bibbia

Immagine
Perché nella Messa le letture sono censurate e la Bibbia è adulterata? Con quale criterio si annacqua la Parola di Dio?

Dalla cristianizzazione ai nostri giorni

Immagine
Clicca per info Questo libro ripercorre le fasi salienti della storia scozzese, dalla cristianizzazione ai nostri giorni, passando per l’organizzazione dei clan, le guerre contro i re inglesi, il genocidio culturale causato dal protestantesimo, le rivolte giacobite, la pulizia etnica settecentesca, fino alla devolution del 1997, il referendum per l’autonomia del 2014 e i possibili scenari causati dalla Brexit. Da "Il cardo e la croce" di Paolo Gulisano  

Guareschi in Guerra per salvarsi l'anima

Immagine
Otto racconti di don Camillo scritti da Giovannino Guareschi per raccontare la fede per quello che è: milizia per salvarsi l'anima! Altro che pacifismo e ideologie malsane! La fede è una Grande Guerra in cui ci giochiamo l'anima!

Dagli al prete abortofobo!

Immagine
Domenica a messa per la prima volta ho sentito un prete dire con chiarezza che la vita è un valore non negoziabile. Nemmeno per un posto di parroco o per l'8X1000. Sosteniamo i preti coraggiosi!

Dissoluzione dell’Impero austroungarico

Immagine
Clicca per info La casa d’Asburgo rappresenta un mito, la metafora di un mondo scomparso e di un’Europa che non c’è più. Da Giovanna la Pazza all’arciduchessa Sofia, passando per la fiera Maria Teresa e la fragile Maria Luisa, questo libro ripercorre l’appassionata e struggente vita di molte donne celebri in un arco temporale che va dagli albori del Medioevo alla dissoluzione dell’Impero austroungarico, la cosiddetta Finis Austriae, rivisitando la storia dal loro punto di vista di mogli, madri e amanti. Da "Il romanzo degli Asburgo. Storie e amori della casa d'Austria" di R. de Carli Szabados.  

Rifiuto del dogma cristiano del matrimonio

Immagine
Clicca per info Nessun chiama eresia l'ammasso di pratiche e affermazioni moderne sul divorzio, ma un'eresia lo è chiaramente, perché la sua caratteristica determinante è il rifiuto del dogma cristiano del matrimonio. Da "Le grandi eresie. Storia e conseguenze delle deviazioni dalla retta dottrina" di Hilaire Belloc  

Il parroco non è un funzionario

Immagine
Vogliamo dirlo? Il cambio continuo di parrocchie per i parroci è la morte della fede per loro e per i fedeli. La Chiesa è un corpo vivente cui non si può cambiare la testa come fosse una lampadina! Se la chiesa, la parrocchia è come la sposa amatissima per un sacerdote, bisogna che finisca per i preti l'obbligo della "poligamia".

Morale o moralismo?

Immagine
La morale non ci dice che dobbiamo essere buoni, questo già lo sappiamo!!! Il moralismo poi ci schiaccia nelle nostre debolezze. Come scoprire l'arte di essere felici accompagnati dalla chiarezza di Stefano Fontana.

Un regalo che ho ricevuto questa mattina...

Immagine
Che bella sorpresa ho ricevuto questa mattina! Da un amico violinista un richiamo al senso del mio operare.

Come comportarsi con i Giuda?

Immagine
Non tutti gli apostoli sono dei san Giovanni, ma ci sono anche i Giuda. Ma se lo dici vai a rischio di essere accusato di essere un integralista, un fariseo, uno senza carità... Ma cosa diceva Gesù in proposito? Un interessante brano dalla Vita di Gesù di Maria Valtorta.

NUOVA USCITA! Personalismi o dignità della persona?

Immagine
Il modo migliore per distruggere la persona è considerarla un assoluto. Il personalismo, anche cristiano, è finito in questo tranello. Ne è nata la persona autonoma e sovrana che si autodetermina senza nessun altro obbligo che verso “il proprio io e le sue voglie”, ne è nata una libertà senza criteri, un vitalismo senza ragioni. Oggi si parla di Dio parlando dell’uomo, si sostiene che non bisogna più dire “Dio” ma si deve dire “uomo”. I personalismi hanno chiuso Dio nell’uomo, hanno divinizzato l’uomo… ma l’uomo non è Dio e senza Dio non riesce a essere nemmeno uomo. La morale, la politica e il diritto hanno perso il loro respiro. Bisogna tornare alla persona e liberarci dai personalismi.

Smetti di giudicarti e analizzarti

Immagine
Gesú ti ama e ti conosce! Non pretendere da te stesso quello che nemmeno Lui ti chiede! Accogli l’amore paziente di Dio.

Quel “Diario della peste” parla di noi

Immagine
  di Aldo Maria Valli In fuga, con i suoi figli, accusato di omicidio, abusi e altre nefandezze. Solo per aver pensato e scritto che il Nuovo Ordine Mondiale e il pensiero unico imposto dall’ideologia del politicamente corretto stanno imprigionando tutti, rendendoci schiavi della più feroce delle dittature: quella che si impone sotto forma di paternalismo, tanto che i prigionieri sono indotti a ringraziare e perfino ad amare i carcerieri. Se nel 1999, quando fu scritto,  Plague Journal  poteva sembrare fortemente distopico, oggi fotografa una realtà sempre più evidente. E così la traduzione italiana del romanzo di Michael D. O’Brien,  Il diario della peste , opportunamente proposta dalla casa editrice Fede & Cultura, più che una tragica profezia appare come una cronaca. Qualcuno potrebbe obiettare: ma noi non abbiamo, non ancora, aerei ed elicotteri della polizia che pattugliano i cieli alla ricerca del “diversamente pensante”. Sì, ma non so se ricordate, durante il primo  lockdown

NUOVA USCITA! Golpe in Vaticano

Immagine
Don Michele, un sacerdote emarginato a causa di una rivoluzione ecclesiale che incalza da anni, accetta con sofferenza di vivere nel nascondimento la sua vocazione sino a quando, dopo un vero e proprio “golpe in Vaticano” messo in atto da sette cardinali modernisti che intendono protestantizzare la Chiesa – entra a far parte della compagnia Beckett, un aggregato di religiosi, religiose e laici fedeli alla Tradizione e diretto dal determinato vescovo Toth. Grazie all’appoggio del misterioso Nemo, un infiltrato molto vicino al papa ormai ostaggio dei sette cardinali, un commando della compagnia riuscirà a rispondere all’appello segreto del Santo Padre, liberandolo in modo rocambolesco. Che cosa accadrà dopo la liberazione del pontefice?

“L’Europa e la Fede”: il capolavoro di Hilaire Belloc

Immagine
  Clicca per info di Luca Fumagalli  Per le lande culturali dell’Inghilterra d’inizio Novecento si aggirava una strana creatura, un esemplare unico, degno di un bestiario medievale. La mole era notevole e l’aspetto, nel complesso, decisamente poco attraente. Non senza una nota d’ironia, George Bernard Shaw aveva ribattezzato questo ircocervo della carta stampata “Chesterbelloc”, fondendo i nomi dei due uomini che lo componevano, amici fraterni e intellettuali cattolici di primissimo ordine: G. K. Chesterton e Hilaire Belloc. Se Chesterton gode in Italia di ampia notorietà, non così Belloc (1870-1953) che continua a rimanere nell’ombra, colpevolmente confinato nel ruolo del gregario. Eppure questi, oltre a essere stato giornalista e polemista, fu uno scrittore di vaglia, straordinariamente prolifico, che si cimentò nei generi più disparati. Con Chesterton condivise il gusto per l’anticonformismo e il desiderio di fare della cultura un’arma a sostegno della verità di Cristo e della Sua C