Post

Visualizzazione dei post da Dicembre, 2020

Come amare una Chiesa che ha perso il senno?

Immagine
Come si può ancora amare una Chiesa stravagante che demolisce le cose sacre e svende i valori immutabili per un piatto di lenticchie? Dobbiamo abbandonarla e andare dagli ortodossi o dai protestanti? Non è questa la soluzione! Dobbiamo amarla come si ama un genitore che ha perso il senno... Fulton Sheen, Ancore sull'abisso https://www.fedecultura.com/?store-page=Ancore-sullabisso-p259581336

Così Schneider elenca e risolve i problemi della Chiesa

Immagine
Il libro Christus vincit (Fede & Cultura) affronta tutte le difficoltà nella Chiesa di oggi: l’islam, il dialogo interreligioso, Abu Dhabi, Il Vaticano II, la confusione dottrinale, la perdita del soprannaturale, la liturgia, il terzo segreto di Fatima, il ruolo di Pietro, Amoris laetitia, l’ecologismo e il globalismo, l’accordo Vaticano-Cina, I dubia , l’intercomunione, la pena di morte. di Stefano Fontana Un libro di riflessione vale se ha la capacità di abbracciare fino in fondo l’argomento che tratta e se produce una visione convincente, tale da contribuire ad una migliore sintesi a vantaggio non solo della tesi presentata ma della verità in quanto tale. In parole povere: se permette di conoscere di più e in maggiore profondità e se fa fare un passo in avanti nella strada della verità. Dato che il libro del vescovo Athanasius Schneider ( Christus vincit. Il trionfo di Cristo sulle tenebre del nostro tempo , Fede & Cultura, Verona 2020, pp. 382) fa proprio questo, allora si

Veridicità della Rivelazione e del Vangelo

Immagine
Clicca per info "Il cattolicesimo è ormai religione di Stato in tutto il mondo, in Oriente il papa è stato nominato arbitro delle contese internazionali, l’intero sistema educativo è nelle mani della Chiesa, scienza e fede si sono riconciliate a Lourdes, gli intellettuali si sono dovuti arrendere alla veridicità della Rivelazione e del Vangelo. Perfino gli economisti si sono convinti che la carità assistenziale degli ordini religiosi è la forma migliore di gestione socioeconomica". Da "L'alba di tutto" di R.H. Benson.  

Gesto di gentilezza

Immagine
Clicca per info I veri eroi sono molto diversi da quelli che ci si immagina: un malato, un volontario, qualcuno che soccorre il prossimo con un gesto di gentilezza. Da "I veri eroi" di Azzurra Bellini.  

BUON NATALE DA FEDE & CULTURA!

Immagine
 

È lecito pregare il nuovo Padre nostro a Messa?

Immagine
Il Prof. Giovanni Zenone si domanda se sia lecito durante la Messa recitare il "Padre nostro" secondo la CEI. Leggi gli autorevoli di Mons. Athanasius Schneider, Christus vincit https://www.fedecultura.com/?store-page=Christus-vincit-p250909373

Estetica del brutto in Piazza San Pietro

Immagine
Il servizio del giornale.it sull'orrendo presepe profano in Vaticano. L'ennesimo passo nella direzione dell'estetica del brutto e della dissoluzione della fede e della sensibilità cattolica di sempre. L'intervista al prof. Giovanni Zenone.

Libertà di religione: una precisazione fondamentale

Immagine
Clicca per info Il Vescovo Athanasius Schneider nel suo libro “ Christus vincit ” appena uscito in libreria (Fede & Cultura, Verona 2020) fa una importante precisazione sul modo di intendere la libertà di religione,  Nella Dichiarazione conciliare   Dignitatis humanae   si sostiene che il diritto a scegliere la religione si fonda sulla natura umana (nn. 2 e 4). Tale diritto riguarderebbe la scelta per ogni religione, pur nei limiti del rispetto del bene pubblico. Mons. Schneider contesta questo punto, sostenendo che l’adesione alla religione naturale è una cosa, mentre l’adesione ad una falsa religione, come per esempio una religione idolatrica, è un’altra cosa. La religione naturale non è contraria a Dio, ma è semmai prodroma alla religione vera, le altre religioni invece sono contrarie a Dio. Per questo, secondo lui, l’affermazione conciliare in questione è sbagliata e il magistero dovrebbe rivederla. Il numero 4 della   Dignitatis humanae   dice che la libertà religiosa si fond

Ricerca di senso nella Chiesa

Immagine
Clicca per info Una ricerca difficile, vissuta nella ribellione alle convenzioni e gettandosi nella frenesia della vita, sino alla fuga nella calma della natura, alla ricerca di senso nella Chiesa; solo così è riuscita a sperimentare la Pace nel silenzio e nella meditazione, e a svuotare la sua mente piena di dubbi e domande. Così sono emerse le risposte che Dio aveva già messo nel suo cuore. Da "Alla ricerca dell'Assoluto" di Eliana Romagnoli  

Fuggito in Italia

Immagine
Clicca per info Abdullah, giovane fedele musulmano di un Paese del Medio Oriente, vuole approfondire il senso della sua fede ma, davanti alle sue domande, ottiene sempre più chiusura da parte degli Imam. Una notte gli appare in sogno Gesù, che poi torna a visitarlo: da qui l’inizio della conversione, e in contemporanea la persecuzione di familiari, amici e perfino della polizia segreta, che lo accusano tutti di essere un apostata e lo costringono a una vita da recluso. Fino alla decisione di fuggire in Italia. Da "Scampato all'Islam" di Abdullah al-Hassan  

La Babele liturgica della CEI

Immagine
Il nuovo messale pubblicato dalla CEI oltre ad essere un colossale affare commerciale è una mescolanza di traduzioni erronee, immagini non-sacre, profanazioni delle parole stesse di Gesù, sudditanza nei confronti del pensiero gay-friendly e me-too, e confusione liturgica. Quanto di peggio sia stato fatto finora, ma a cui forse seguiranno altri passi nella direzione del baratro. L'accorata requisitoria del prof. Zenone.

Come ricevere Gesù Eucaristia?

Immagine
Col pretesto del virus si impedisce di ricevere Gesù Eucaristia con il dovuto rispetto e devozione? Come comportarsi di fronte ai cambi liturgici che ci lasciano stupiti i perplessi? Una parola del prof. Giovanni Zenone Non è pane, è Gesù!

Medioevo e Natale: nuove sezioni su Fede & Cultura

Immagine
Per un bel regalo natalizio sei ancora in tempo a scegliere un libro! Guarda nella sezione Medioevo https://www.fedecultura.com/medioevo oppure nella sezione Natale https://www.fedecultura.com/corner-natale Se hai F&C Prime ricevi tutti i libri scontati e senza spese di spedizione!

Lei ci spinge a obbedire alla volontà del Figlio

Immagine
Clicca per info Come a Cana di Galilea, lei è una madre sollecita: si preoccupa che non venga mai a mancare il buon vino della fede e della speranza in un mondo che è continuamente bersagliato dagli attacchi del nemico; è lei che ci spinge a obbedire alla volontà del Figlio che dalla croce ci ha affidati a lei. Da "Testimone dell'amore" di Ugo Sauro  

Auguri a Francesco Rocca che ci ha preceduto in Cielo!

Immagine
Oggi è il compleanno di un amico che però si trova il Cielo: Francesco Rocca, ex sindaco di Seveso quando ci fu la nube tossica e tutto il cancan per far abortire le donne con la paura che i bambini venissero deformati. Tanti bambini furono assassinati, ma tutti quelli che ebbero una madre senza paura nacquero e oggi sono adulti sanissimi. Ecco il potere della paura mediaticamente indotta! Oggi i tre libri di Francesco Rocca sono offerti insieme con lo sconto del 50% se li acquisti in gruppo al link https://link.fedecultura.com/FrancescoRocca inserendo il coupon ROCCA-50 nel carrello dove c'è scritto "riscatta il tuo codice".

Per Leila comincerà una nuova vita

Immagine
Clicca per info Lina è una ragazza della media borghesia di Verona, con genitori assenti, vive con sua nonna. Improvvisamente e tragicamente, muore a causa di un incidente in moto: una ragazza migrante algerina sua sosia con alle spalle un doloroso vissuto di violenze, Leila, si sostituisce a lei prendendone l’identità senza che nessuno se ne accorga. Per Leila comincerà una nuova vita, troverà una nuova famiglia e scoprirà l’amore. Da "Svegliarsi con Lina" di Maurizio Munzi

Intervista esclusiva a S.E.R. mons. Athanasius Schneider

Immagine
Clicca per info Nella prima parte del libro Lei ripercorre le vicende della Sua famiglia in Unione Sovietica: come è stato possibile trasmettere la fede sotto il regime e come era vissuta in casa sua?               La fede era trasmessa quasi esclusivamente in famiglia, dentro casa. Avevamo il buon vecchio catechismo tedesco, un libro intitolato   Storie bibliche , con belle illustrazioni e una breve sintesi degli eventi più importanti della Sacra Scrittura. Avevamo manuali e raccolte di preghiere tradizionali. Mia madre impartiva regolari lezioni di catechismo a noi bambini (eravamo quattro), è stata per me la prima (e migliore) catechista. Ogni giorno pregavamo tutti quanti insieme: al mattino e alla sera. Erano preghiere brevi, ma recitate sempre insieme. Avevamo il “culto domenicale”, cioè la domenica mattina, chiuse le finestre e la porta della casa, i miei genitori radunavano noi bambini per un’ora di preghiere, un’ora santa, poiché non c’erano sacerdoti. Era una atmosfera cataco

Berakāh

Immagine
Clicca per info Attraverso una storia di purificazione lunga e dolorosa, la liturgia d’Israele è arrivata a uno stile di relazione con Dio basato sulla benedizione (berakāh). Ogni tipo di preghiera personale o liturgica non poteva che iniziare e terminare così. Da "L'origine ebraica della liturgia cristiana" di Maurizio Munzi.  

Reperto archeologico più studiato al mondo

Immagine
  Clicca per info La Sindone è davvero il lenzuolo funebre di Gesù oppure si tratta di un falso medievale? I Vangeli narrano fatti realmente accaduti oppure sono semplici leggende? La risposta a queste domande non è secondaria, perché coinvolge profondamente la nostra vita. Di certo la Sindone è il reperto archeologico più studiato al mondo e i Vangeli ne costituiscono l’unica chiave interpretativa. Da "Luce dal sepolcro" di Marinelli e Fasol.

Fede & Cultura: la missione!

Immagine
  Fede & Cultura ha la missione di formare uomini di grande tempra per affrontare le sfide del presente con la forza di una fede che non cambia con le mode e non tramonta nel tempo. Le nostre radici hanno duemila anni e il nostro futuro è l'eternità. Vieni anche tu a far parte di questa Grande Storia! Scopri Fede & Cultura! www.fedecultura.com

La Scozia cessava di essere una nazione libera

Immagine
Clicca per info Nel 1300 gli scozzesi cercavano (e ottenevano) l’indipendenza dall’Inghilterra con la spada in sanguinose ed eroiche battaglie iscritte nell’epopea nazionale, come si vede nel kolossal cinematografico Braveheart. Nel 1707, attraverso l'Atto di Unione approvato dai Parlamenti inglese e scozzese, la Scozia cessava di essere una nazione libera ed indipendente, ricadendo sotto il governo di Londra. Non è però stato possibile mettere da parte le spinte indipendentiste della regione, basate su una forte e persistente identità culturale e religiosa.  Da "Il cardo e la croce" di Paolo Gulisano  

Leggenda nera

Immagine
Clicca per info Il mito della Sicilia tollerante sotto la dominazione araba, l’inquisizione criminale, le crociate portate dai cristiani cattivi, il Medioevo delle streghe e dei roghi: miti che fanno parte di una “leggenda nera” ormai radicata e diffusa e di cui gli stessi cattolici parlano con imbarazzo, cercando addirittura di evitare l’argomento, quasi vergognandosene. Da "Ma l'Inquisizione ha fatto anche cose buone?" di Rino Cammilleri.  

Uomo e donna si sono scelti

Immagine
Clicca per info La famiglia è quella naturale, quella costituita da un uomo e da una donna che si sono sposati perché si sono scelti, si vogliono bene, condividono la vita pur con le reciproche differenze; vivono dinamiche psicologiche contrastanti ma complementari, affrontano difficoltà relazionali e le superano. Da "Credere nella famiglia" di Gilberto Gobbi  

Un governo mondiale massonico

Immagine
"È sempre più evidente l’affermarsi di un governo mondiale unico da parte delle Nazioni Unite e, in ultima analisi, delle po-tenti organizzazioni massoniche che agiscono dietro le quinte al fine di realizzare politicamente il “novus ordo saeculorum”, il nuovo ordine mondiale, il governo unico mondiale ateo. Questo governo unico mondiale rivela un chiaro programma ideologico che è essenzialmente ateo, materialista, anticristiano e persino blasfemo, con l’imposizione totalitaria del “diritto” all’aborto, dell’indottrinamento omosessuale, del mito del cam-biamento climatico e della distruzione delle identità nazionali tramite eventi come il “Il Patto mondiale per una migrazione si-cura, ordinata e regolare” o gli incontri annuali del Forum Eco-nomico Mondiale a Davos, per esempio". Mons. Athanasius Schneider, " Cristus Vincit ", p. 233

Gioiosa follia

Immagine
Clicca per info La genuinità e la sua spontaneità di San Francesco ci indicano la strada per una fede semplice, libera dagli orpelli e restituita alla sua essenzialità. Da "San Francesco d'Assisi. La gioiosa follia di un innamorato del Cielo" di Gilbert Keith Chesterton  

“Christus vincit”. Il trionfo di Cristo sulle tenebre del mondo nelle parole del vescovo Schneider

Immagine
Clicca per info Se volete fare una lettura veramente edificante, oppure regalarla per Natale, vi consiglio   Christus vincit. Il trionfo di Cristo sulle tenebre del nostro tempo , il bellissimo libro (edito da Fede & Cultura, 384 pagine, 25 euro) nel quale monsignor Athanasius Schneider, rispondendo alle domande di Diane Montagna, propone un’analisi lucidissima della situazione attuale in merito alla Chiesa cattolica, ma senza mai cadere nello sconforto, bensì offrendo motivi di speranza. In   Christus vincit   per la prima volta monsignor Schneider, vescovo ausiliare dell’arcidiocesi di Maria Santissima ad Astana, nel Kazakistan, non solo apre il suo cuore, ma racconta la sua vita, la sua vocazione, e analizza i mali della Chiesa alla luce di una fede solida, temprata nella Chiesa clandestina del Kyrgyzstan (allora parte dell’Unione Sovietica), dove Athanasius, discendente di una famiglia tedesca emigrata dall’Alsazia a Odessa e poi deportata nei gulag staliniani, nacque nel 1961.