Post

Guadagnare il mondo intero se poi si perde l'anima?

Immagine
Che cosa accade se un giovane ricco decide di salvare il suo ex migliore amico, ora rivoluzionario, e l’identità del suo Paese da una terribile guerra civile? È quanto succede a Javier Marquez Ochoa, originario di Santiago de Compostela, che abbandona la fede e la vocazione sacerdotale per una vita di successi nell'imprenditoria. Ma a che giova all’uomo guadagnare il mondo intero se poi perde la sua anima? Da "Il calzolaio di Finisterre" di Maximiliano Cattaneo



E' un mistero

Immagine
Come ha fatto Eva, che vedeva Dio, a credere che, ribellandosi a Dio, sarebbe diventata lei come Dio? E' un mistero. Un mistero di iniquità. Il mistero di iniquità che si ripete ogni giorno perché ogni giorno c'è satana che ci gira intorno volendoci morti. E tali siamo se ci mettiamo contro Dio.  Da "La gnosi al potere. Perché la storia sembra una congiura contro la verità" di Angela Pellicciari.

Segno di una realtà ontologica

Immagine
L'abito ecclesiastico è fondamentalmente segno di una realtà ontologica che riguarda la persona del presbitero, e le sue caratteristiche corrispondono all'esigenza di visibilità e distinzione, con una nota di sacralità che deriva da ciò che manifesta: la scelta da parte di Dio e la consacrazione che gli è stata affidata. Da "La talare sacerdotale. Segno di fedeltà a Cristo e di rinuncia al mondo" di M. De Santi

Sul monte Tabor

Immagine
Tutti i membri degli ordini religiosi ascendono dietro Cristo sul monte Tabor (monte della trasfigurazione) e sul monte Calvario (monte della croce della risurrezione) e così in Cristo e per Cristo entrano grandemente nel regno e nella vita del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo. Da "La città sopra il monte" di Francis Templar.

Non sono quadri di musei

Immagine
I Dottori della Chiesa non sono quadri di musei o di antiche dimore abbandonate, ma sono esistenze vive, che ispirano oggi la Chiesa universale a evitare la paralisi del bene e a mantenere l'ottimismo della fede, dell'amore alla vita e della speranza.
Da "Eminente dottrina. La procedura per il conferimento del titolo di Dottore della Chiesa" di P.B. Wodrazka


Riforma interreligiosa e umanitaria

Immagine
In un futuro non troppo lontano fatto di cyborg e veicoli volanti, la Chiesa cattolica è cambiata, trasformata da una riforma interreligiosa e umanitaria che ha vietato il segno della croce e la preghiera alla Madonna in nome dell’ecumenismo, della tolleranza e della fratellanza universale.
Da "L'ultima battaglia" di Aldo Maria Valli.