Ettore


Clicca per info

Ettore di Troia

(XII? sec. A.C.)

Domanda

Caro Ettore, se fossi venuto al mondo, diciamo 1.500 anni dopo, oggi saresti “santo” nel calendario cristiano. Saresti santo per la tua eroica abnegazione, per le tue eroiche virtù di padre, marito, difensore dei valori, della tua patria, valoroso e compassionevole con i nemici. Invece sei personaggio mitico dell’epica omerica. Ma permettimi di sognare di proporti santo mitico e virtuale. Peraltro, lo stesso divin poeta Dante ti mette nel Limbo con Enea. Anche perché sei stato sconfitto, essendo certo che ciò avvenisse, perciò sacrificandoti, da quell’arrogante guerriero (semi-invulnerabile) greco di nome Achille.

Risposta (interpretata)

Grazie caro Ettore, vorrei solo ricordare le bellissime considerazioni che fece il poeta Ugo Foscolo nei Sepolcri: “E tu onore di pianti, Ettore, avrai, ove fia santo e lacrimato il sangue per la patria versato, e finché il sole splenderà su le sciagure umane”. Ma chi ti dice poi che io sia stato solo un personaggio mitico creato da Omero? Hai mai letto delle ricerche fatte dall’archeologo tedesco Schliemann nel 1873 (quello che ha ispirato le storie di Indiana Jones)?


Ettore Gotti Tedeschi, Colloqui minimi, p. 19

La cattiveria quotidiana 1991

dei coniugi Biagini
“Dimmi, Fulgenzio, ma quando hanno fatto fallire un bel po’ di negozi e ridotto sul lastrico abbastanza famiglie, gli ‘esperti’ ricevono almeno una scarica di frustate sulla pubblica piazza e il taglio dello stipendio?” “Ma quando mai? Ottengono gratifiche, promozioni e aumenti, Terenzio.”

Amoris laetitia...

Clicca per info
Amoris Laetitia "Non assume un punto di vista ontologico e considera il matrimonio dal punto di vista prevalentemente esistenziale. Assegna alla ragione un ruolo narrativo di esperienze più che di conoscenza di strutture metafisiche. Vede l’essere come una serie di incontri esperienziali che non possono essere fissati in categorie conoscitive universali, ma solo esperiti empaticamente uno a uno e accompagnati con discernimento".
Stefano Fontana, Esortazione o rivoluzione?, p. 6

La cattiveria quotidiana 1990

dei coniugi Biagini
“Dimmi, Fulgenzio, cosa si studia a “scienze” (si fa per dire) politiche?” “Il modo di mettere il piede sul collo dei cittadini, Terenzio.”

Venerabile Fulton Sheen

Clicca per avere l'offerta
Quattro autentici capolavori di spiritualità, apologetica e cultura cattolica offerti col 25% di sconto in occasione della beatificazione dell'arcivescovo Fulton J. Sheen. Un grande classico dimenticato reso di nuovo disponibile da Fede & Cultura. Per non perdere la fede nei tempi della confusione.

La cattiveria quotidiana 1989

dei coniugi Biagini
“Dimmi, Fulgenzio, chi sono gli ‘esperti’?” “Sono i baldi laureati, usciti specialmente da “scienze” (si fa per dire) politiche, che riescono a entrare nell’amministrazione, Fulgenzio.”

Missione in USA: pepite d'oro nel mezzo del kitsch

Missione di Fede & Cultura in USA.Siamo stati alla santa Messa nella Cattedrale di St. Patrick a New York. Abbiamo pregato all'altare di san Charbel, ammirato una chiesa stupenda e incontrato persone devote nel mezzo del kitsch (Trump Tower, solo per fare un esempio...). In questa Babilonia si trovano anime desiderose di Dio! Abbiamo preso accordi per la pubblicazione in America di testi orientati cattolici. In USA si legge dieci volte di più che in Italia.
La Fede che non disdegna la nazione
Entrata della Cattedrale di St. Patrick


Cappella di San Charbel

Via Crucis

Il kitsch della Trump Tower

In America i cavalli mangiano piccioni?

Senza questi è impossibile fare politica

Clicca per info
Senza questi due principi [bene comune e sussidiarietà], diventa impossibile fare la politica vera, quella che riconosce un ordine organico e finalistico di cui mettersi a servizio, quella che non rinuncia all’autorità ma nemmeno ai corpi intermedi e alle società naturali, quella che nello Stato vede solo uno strumento e non la sintesi della comunità politica. Da "Le chiavi della questione sociale. Bene comune e sussidiarietà: storia di un malinteso".

La cattiveria quotidiana 1988

dei coniugi Biagini
“Dimmi, Fulgenzio, cos’è uno studio di settore?” “È uno studio, fatto dagli ‘esperti’ naturalmente, col quale il regime decide che tu appartieni a un settore economico che in media guadagna tanto, e se dichiari meno non vuol sentir ragione e ti tartassa, Terenzio.”

Domenica XX

Ecco l'orientamento da prendere: essere fedeli a Cristo, alla sua legge d'amore – amore verso tutti, anche verso chi ci è nemico – e, d'altra parte, essere pronti ad affrontare le difficoltà, non essere sorpresi o sconcertati se la nostra condotta non ottiene risultati positivi, anzi talvolta provoca ostilità da parte di chi, perfino nella nostra famiglia, non si comporta secondo i nostri principi

di Mons. Gino Oliosi
C'è un'espressione di Gesù, nel Vangelo di questa domenica, che attira ogni volta la nostra attenzione e richiede di essere ben compresa. Mentre è in cammino verso Gerusalemme, dove lo attende la morte di croce, Cristo confida ai suoi discepoli che si attendevano sempre risultati

Falsi profeti e maestri


Antonio Socci nella sua pagina FaceBook parla del nostro libro Apocalisse di Michael D. O’Brien https://www.fedecultura.com/Apocalisse-p137665809

Dal libro di Michael D. O'Brien, "Apocalisse" (Fede & cultura) p. 91. Qui O'Brien sta commentando la seconda lettera di Pietro, precisamente il passo in cui parla della presenza di "falsi profeti" e "falsi maestri che introdurranno eresie perniciose".

La cattiveria quotidiana 1987

dei coniugi Biagini
“Dimmi, Fulgenzio, come mai tanti negozi falliscono?” “Semplice, ci pensano gli ‘studi di settore’, Terenzio.”