La cattiveria quotidiana 1940

dei coniugi Biagini
Per la serie “Domandine imbarazzanti”. Come mai le congregazioni aderenti alla Tradizione sono contrastate, perseguitate e commissariate?

Il senso mistico-allegorico della Messa spiegato

Clicca per info
di Luca Fumagalli (Radio Spada 23 giugno 2019)
A otto anni dalla pubblicazione in Francia, vede finalmente la luce, per i tipi di Fede & Cultura, l’edizione italiana del volume Una foresta di simboli, a firma del reverendo Claude Barthe. Il libro, il cui titolo rimanda alla nota poesia Corrispondenze di Charles Baudelaire, è ben documentato, accessibile a tutti, e tratta del significato mistico-allegorico della Messa di San Pio V secondo uno stile eminentemente dottrinale e spirituale.

Del resto, come sottolinea il cardinale Robert Sarah, autore della prefazione, in seguito al declino del commento mistico della Messa dopo la fine del XVII secolo e anche a causa della catechesi contemporanea – dal razionalismo al metodo

La cattiveria quotidiana 1939

dei coniugi Biagini
Per la serie “Domandine imbarazzanti”. Quante Chiese separate si sono ricongiunte a quella Cattolica da quando è cominciata la storia dell’ecumenismo?

Solennità dei Santi Apostoli Pietro e Paolo

La fede della Chiesa nel corso della storia, la fede in noi, cristiani di oggi, è saldamente appoggiata sulla "roccia" di Pietro, è un pellegrinaggio verso la pienezza di quella verità che il Pescatore di Galilea professò con appassionata convinzione: "Tu sei il Cristo, il Figlio del Dio vivente" (Mt 16,16), l'unico Salvatore
di Mons. Gino Oliosi
Nei Vangeli sinottici la confessione di Pietro è sempre seguita dall'annuncio da parte di Gesù della sua prossima passione. Un annuncio di fronte al quale Pietro reagisce, perché non riesce ancora a capire. Eppure si tratta di un elemento fondamentale, su cui perciò Gesù insiste con forza.

Sogni e visioni di musulmani


Clicca per info
Il Nemico pensa che inducendoci ad avere paura dei musulmani o a odiarli può impedire alla Chiesa di Cristo di portare loro il Vangelo. Il suo piano però non funziona. Gesù è intervenuto personalmente e sta aprendo i cuori dei musulmani. Da "Sogni e Visioni" di T. Doyle e G. Webster. 

La cattiveria quotidiana 1938

dei coniugi Biagini
Per la serie “Domandine imbarazzanti”. Come mai, proprio mentre dilagano le persecuzioni contro i cristiani, la parola d’ordine è diventata un ottimistico belare di “ambieeeentaaaalismooooo” e  “misericooordiaaaaa”?

La cattiveria quotidiana 1937

dei coniugi Biagini
Per la serie “Domandine imbarazzanti”. Come mai la buonistica accoglienza di nostri cari fratelli migranti si è trasformata in un’occupazione di territori che diventano zone “no-go” che si allargano sempre più?

La cattiveria quotidiana 1936

dei coniugi Biagini
Per la serie “Domandine imbarazzanti”. Come mai la “civile conquista del divorzio”, che (a sentire lorsignori) doveva servire solo a riparare qualche situazione matrimoniale compromessa, è diventato un’epidemia?

La cattiveria quotidiana 1935

dei coniugi Biagini
Per la serie “Domandine imbarazzanti”. Come mai teatri moderni, costruiti da prestigiosi architetti superlaureati hanno un’acustica penosa, mentre chiese, costruite mille anni da semplici maestri d’ascia, fa godono di un’acustica perfetta?

La cattiveria quotidiana 1934

dei coniugi Biagini
Per la serie “Domandine imbarazzanti”. Come mai ponti moderni, meraviglie della scienza e della tecnica, crollano dopo pochi decenni, mentre ponti romani millenari sono sempre in piedi e funzionano?”

La prima biografia di Benson: seconda edizione!

Clicca per info
Conosciuto soprattutto come autore de Il padrone del mondo, romanzo distopico capace di profetizzare la persecuzione della Fede cristiana in nome dell’umanitarismo, mons. Robert Hugh Benson (1871-1914) fu un instancabile apologeta, predicatore, conferenziere, saggista e polemista. Quarto figlio dell’arcivescovo di Canterbury, massima autorità dell’anglicanesimo, rifiutò il relativismo e il razionalismo protestante divenendo infine sacerdote cattolico, influenzato da un’altro grande convertito come il cardinale John Henry Newman. La sua vivacità intellettuale e le sue doti di empatia gli permisero di stringere amicizia con persone di ogni genere e di entrare in contatto con i più disparati ambienti.

In questa prima biografia italiana dedicata a Benson, di cui finalmente vede la luce una seconda edizione ampiamente rimaneggiata e corretta, il nostro Luca Fumagalli – che in

La cattiveria quotidiana 1933

dei coniugi Biagini
“Dimmi, Fulgenzio, lo sapevi che si può, anzi di deve, bestemmiare, perché al Signore piace?” “E chi è l’autore di questa bestialità?” “E chi vuoi che sia?” “Speriamo solo che abbia lunga vita, perché ne potrebbe venire un altro anche peggio; al peggio non c’è mai limite, Terenzio.”