La cattiveria quotidiana 2055

dei coniugi Biagini
“A Pasquì, ma è vero che li froci nun so più froci?” “Statte bono, Romolé, e nun crede a tutte e-e fregnacce che circolano.”

Commenti