La cattiveria quotidiana 2042

dei coniugi Biagini
“Devo cercare una parrocchia isolata dove trasferire quell’impiastro di curato che continua a lamentarsi perché i viados hanno invaso il sagrato della chiesa”, rifletteva monsignore tornando al palazzo tutelato dalle Belle Arti dove risiedeva.

Commenti