La massoneria è nata sotto l'influsso ideologico del protestantesimo?


di Gerlando Lentini
La massoneria è sorta davvero all'interno dagli influssi culturali del protestantesimo? 
Clicca qui per info e acquisti
"Un frate senza vocazione, Lutero, col suo libero esame delle scritture; un laico, Calvino ossessionato da un suo dio che predestina chi deve andare in paradiso e chi all'inferno; un re dissoluto Enrico VIII d'Inghilterra, che diventa capo della chiesa anglicana per autoinvestitura, dopo aver frantumato la Chiesa, una, santa, cattolica e apostolica del nord-Europa; tutti questi personaggi hanno creato il contesto culturale nel quale poté nascere la massoneria, l'insidia più subdola contro la Chiesa Cattolica. Il protestantesimo, infatti, proclamando il libero esame delle coscienze delle Scritture ed escludendo, perciò, nella sua interpretazione la guida della Chiesa, finì per sottoporre le verità divinamente rivelate all'insindacabile giudizio della ragione individuale, con la conseguenza che la ragione diventa guida infallibile di qualsiasi uomo, al posto della Chiesa, voluta da Cristo e considerata da sempre Madre e Maestra".

Nessun commento: