Cercare Dio

di Don Gino Tedoldi
Clicca qui per info e acquisti
"San Benedetto sapientemente prescrive all'Abate di preoccuparsi e di verificare se chi bussa alla porta del Monastero "cerchi Dio". Ecco il punto. "Chi cercate?", chiede Gesù a quelli che saranno i suoi primi discepoli; farà la medesima domanda nel giardino della crocifissione e della risurrezione alla Maddalena. E tu che cerchi veramente? La struttura profonda dell'uomo è da sempre la ricerca. Lo testimoniano Ulisse e l'Eneide, ma soprattutto quel genio universale che fu Dante. L'uomo è pellegrino  e viaggiatore per natura, cerca la patria del cuore, che non può essere né Itaca né gli inferi, né una donna che verrà a mancare, né nessuno e niente, se non Dio. Il quale - precisa sant'Agostino - appena trovato, bisogna ancora cercarlo, perché è immenso è infinito".
Per approfondire:

Nessun commento: