La cattiveria quotidiana 1354

dei coniugi Biagini
“A Pasquì, ma che vor dì Cinque stelle?” “Vor dì cinque vorte pentacolo de-e streghe, Romolé”.

Nessun commento: