La cattiveria quotidiana 1375

dei coniugi Biagini
“Dimmi, Fulgenzio, ma se credessimo che l’inferno non è eterno, non dovremmo più averne paura?” “Sì, Terenzio, e proprio per questo ci finiremmo dentro.

Nessun commento: