Una via pratica per una coscienza in equilibrio

Clicca qui per info e acquisti
Perché è necessario un esame di coscienza semplice e immediato? Qual è la via per mantenere una coscienza equilibrata, senza cadere in eccessi o senza sottovalutarla?
Il Cardinale Giuseppe Siri era un uomo di fede fedele alla tradizione della Chiesa e al tempo stesso molto pragmatico e attento alle esigenze degli uomini del suo tempo e ha lasciato uno strumento utile per chi desidera fare un Esame di coscienza pratico, che Fede & Cultura ha pubblicato.
Scriveva l'autorevole autore:
"Oggi non siamo più isolati e tutto il mondo è paese. Gli atti d'un pazzo in occidente possono avere contraccolpo anche in oriente. I mezzi di comunicazione - strumenti in sé benedetti e mirabili - servono a propagare il bene, ma, forse, molto più, il male. Questa colleganza, questa immediatezza, una tale diretta e reciproca influenza su scala mondiale ha aggiunto una dimensione, non nuova, ma ora diventata apprezzabilissima alle responsabilità della nostra coscienza. Abbiamo obblighi di larghezza ecclesiale e mondiale. Si deve far fronte a questi obblighi. Lo strumento di controllo è l'esame di coscienza.
L'esame di coscienza dei singoli diventa necessario al fine difensivo, ad una giusta valutazione e ad un sano orientamento".

Nessun commento: