La cattiveria quotidiana 1225

dei coniugi Biagini 
“Dimmi, Fulgenzio, ma in che razza di prigione ci hanno chiuso?” “È la prigione mentale degli assatanati, Terenzio. Si chiama mondo moderno, e i suoi guardiani sono Voltaire e De Sade”.

Nessun commento: