Il rispetto per i vecchi e l'amore per i figli muoiono insieme...

Clicca qui per info e acquisti
Quale futuro si può prospettare per la civiltà italiana se si è perso il rispetto della dignità della vita umana?
Risponde saggiamente Ettore Gotti Tedeschi (economista ed ex presidente dello IOR), tratto da La culla vuota della civiltà:  "Victor Hugo scrisse: 'Il rispetto per i vecchi e l'amore per i figli muoiono insieme'. Possiamo anche aggiungere che se i figli non si amano e, soprattutto non si fanno, non solo non si rispetteranno gli anziani ma il vero rischio sarà l'insorgere di sentimenti pericolosi come il desiderio di sopprimerli, i cui prodromi si intravedono nel recente dibattito attorno al tema dell'eutanasia, moralmente sdoganata con sapienti operazioni di marketing mediatico legate a casi-limite, ma nei fatti orientata a diventare una soluzione di fine vita, promossa come opzione volontaria per l'interruzione biologica".

Un volume scritto a quattro mani da Gotti Tedeschi con il neo-ministro alla famiglia Lorenzo Fontana,in cui denunciano e ci ammoniscono che l’Italia è un Paese condannato all’estinzione per il tragico crollo della natalità. La distruzione della famiglia, il divorzio, la contraccezione, l’aborto stanno assassinando l’Italia, derubandola del futuro. La sinistra, maestra di chiacchiere inconcludenti, ha finto di rendersi conto del problema ma ha saputo proporre solo penosi palliativi di sostegno alla “famiglia”. Ma quale famiglia? Se la famiglia non è chiaramente definita, secondo quanto detta la natura e la legge divina, come unità fondamentale della società e frutto di un matrimonio il cui fine è la procreazione, non si va da nessuna parte.

Nessun commento: