La cattiveria quotidiana 1233

dei coniugi Biagini 
“Dime, mama, e desso cossa magnemo?” “No te torsela, Alvise, che andemo a magnar dai frati, mentre i simpatici ospiti menan torno co e majete griffé e i telefonin che le Ong gh’a regalà co i sghei nostri”.

Nessun commento: