O si cambia o si muore!

Clicca qui per info e acquisti
Vuoi un manuale per cambiare stile di Chiesa nella tua parrocchia?
Ecco qui: Parrocchie da incubo di Andrea Brugnoli, un volume molto apprezzato che sta conoscendo un'ampia diffusione e un titolo che ne svela la sua originalità. 
La Chiesa ha come scopo di dare gloria al Signore. Per fare questo ha un obiettivo interno: edificare i discepoli, ed uno esterno: evangelizzare quelli che non conoscono l'amore di Dio. Tutto deve essere orientato al grande mandato di fare discepoli. Si incontra Gesù attraverso l’incontro con dei cristiani che lo hanno già incontrato, ossia con dei discepoli-missionari. Bisogna formare persone in grado di evangelizzare e per questo sostiene l'autore ci vuole una “visione” d'insieme.

Sono le persone che fanno la differenza, non le attività. Si fanno le attività in base alle persone e non il contrario. Il cristiano modello oggi è il filantropo. Deve tornare a essere l’apostolo che evangelizza.
Nel suo libro-manuale Brugnoli si sofferma molto sul catechismo, sulla preparazione ai sacramenti, sulla liturgia. Il catechismo è uno strumento utile per chi ha già incontrato il Signore. La catechesi non è l’annuncio, ma viene dopo di esso. Prima di tutto è necessario suscitare l’atto iniziale di fede nei confronti di Gesù Salvatore. Bisogna pensare a fare il primo annuncio ai bambini e ai ragazzi, considerando che la prova del nove per sapere se l’annuncio è arrivato a destinazione è vedere se il bambino (o adulto) adora Gesù, se si inginocchia davanti al Tabernacolo e Gli parla. Se questo c’è, allora la catechesi diventa un cammino di discepolato.

Nessun commento: