La cattiveria quotidiana 1564

dei coniugi Biagini
“A Pasquì, ma int’a-a curia der Vatigatto so’ tutti froci?” “Ce ne stanno più che abbastanza, Romolé”. 

Nessun commento: