Il dono del sacerdozio


"Qual è l'identità del sacerdote?" 
Una domanda che si pone mons. Guido Pozzo (Consultore della Congregazione per la Dottrina della Fede e Segretario della Pontificia commissione "Ecclesia Dei") nel suo nuovo libro edito con Fede & Cultura Non voi avete scelto me:

un strumento valido per riscattare e riscoprire la centralità del ministero sacerdotale nel mistero di Cristo e della Chiesa e per sottolinearne gli elementi essenziali che lo caratterizzano nella sua santità: sana dottrina, Sacra Scrittura, preghiera e contemplazione del mistero di Cristo.
"Il Santo Curato d'Ars ha sempre compreso il suo sacerdozio immerso nella preghiera. Era come un ponte che conduce gli uomini a Dio. Per san Giovanni Maria Vianney, il sacerdote è il testimone verticale dell'esistenza umana: mette in comunicazione con Dio e ripropone il suo messaggio incessantemente, affinché sia ascoltato. Il sacerdote possiede il potere divino, che consiste nel far discendere Dio e la Sua Parola tra gli uomini. E' una grande potestà che gli deriva dalla identità sacerdotale".

Commenti

Post popolari in questo blog

Il Granellino di Padre Lorenzo Montecalvo

Grazie Benedetto XVI!!!

La truffa della Comunità di Bose