La cattiveria quotidiana 1531

dei coniugi Biagini
“A Pasquì, ma, seconno te, Bergojo crede in quarcosa?” “Ma certo, crede in lo che sta scritto sur giornaloide repubblicoide, Romolé”. 

Nessun commento: