La cattiveria quotidiana 1535

dei coniugi Biagini
“A Pasquì, che fa n’geografo?” “S’ingegna a scoprì l’acqua calda, Romolé”. 

Nessun commento: