La cattiveria quotidiana 1160

dei coniugi Biagini 
“Dimmi, Fulgenzio, ma non ti sembra di esagerare a prendertela con gli inglesi per così poco? Dopotutto questo Alfie era solo un bambino inutile. “Terenzio, se non sapessi che stai scherzando ti cambierei i connotati. D’ora in poi non si deve più chiamarli inglesi. “E come li chiamiamo?” “Anglonazi, Terenzio, quello è il loro nome.” “Ma si offenderanno… un popolo così valoroso; senza di loro i nazisti avrebbero vinto”. “Ah, sì? E non hanno forse vinto, Terenzio?”

Nessun commento: