Chi è Dio? Chi è l'uomo?

Clicca qui per info e acquisti
"Dio è il Dio di Abramo, di Isacco, di Giacobbe... cioè di qualcuno, della vita di uomini concreti. Dio è Dio della tua storia e della mia. Lui è capace di raddrizzare e trasformare questa storia tanto storta, ferita e dolente per ricavarne bene dal male. Non è vero che siamo destinati a rimanere insoddisfatti, feriti e umiliati dagli eventi della nostra storia, non siamo inchiodati da nessun destino. Dio è Signore dentro il tempo e dentro la nostra storia e lì, nella nostra storia, Egli attua e salva, mettendo forza nella forza e fecondità dove
siamo sterili. Egli ci aiuta perché è amico e padre e ci sazia perché è lo sposo, a condizione che noi mettiamo la nostra storia nelle Sue mani. Chi siamo noi? Chi è l'uomo? Tante volte è un illuso, uno che agisce 'secondo me', quasi avesse inventato lui qualcosa: il sistema nervoso, le mani il sesso la testa,..."
(Tratto da: Gino Tedoldi, Conigli alla riscossa, p. 89)
Per approfondire:

Gino Tedoldi, Non siamo conigli Discorsi apologetici con un linguaggio forte e chiaro che invita i cattolici a svegliarsi dal torpore e riscoprire il valore di una fede adulta (ma non adultera) e forte.

Nessun commento: