La cattiveria quotidiana 1171

dei coniugi Biagini 
“Dimmi, Fulgenzio, è un rospo più grosso dire (come Giovanni XXII) che le anime dei giusti dormono fino al giorno del giudizio, o che le anime dei malvagi si disintegrano e scompaiono?” “Non è questione di grossezza, Terenzio, ma di veleno”.

Nessun commento: