La cattiveria quotidiana 1510

dei coniugi Biagini 
“A Pasquì, hai sentito l’urtima de Bergojo?” “Mo che s’è inventato ancora?” “Ha detto che l’inferno nun ce sta.” “È quanno ci hai quarcosa troppo vicino che nun lo vedi, Romolé”. 

Nessun commento: