E se il timoniere sbaglia la rotta...

Clicca qui per info e acquisti

Alcune brevi confessioni sul pontificato di papa Francesco, tratte dal libro del vaticanista Rai Aldo Maria Valli, Il Caso Viganò:

"All’inizio di questo pontificato ho creduto molto in Francesco. Ho amato Benedetto XVI, ma pensavo che Francesco avrebbe potuto portare un clima di maggiore fiducia nella Chiesa. 
Mi sono aggrappato a questa speranza con tutte le forze, ma dopo Amoris laetitia ho capito che mi ero sbagliato. Francesco, purtroppo, sta conducendo la barca di Pietro sugli scogli del relativismo e del soggettivismo. 
E se il timoniere sbaglia la rotta, tocca a ogni battezzato richiamarlo e chiedergli di convertirsi, rispettando l’eterna legge di Dio e la retta dottrina, senza utilizzare l’alibi della pastorale e del discernimento, perché, occorre ribadirlo, una pastorale fondata su una dottrina distorta può portare soltanto frutti avvelenati e perché un discernimento che non abbia la legge divina come stella polare serve solo a giustificare il peccato"...

Nessun commento: