La cattiveria quotidiana 1333

dei coniugi Biagini
“O come mi dispiace per la cattiveria dell’omofobia che allontana da noi tanti giovani, che sono pure così carini, specialmente visti da dietro”, pensava don Gaudenzio, sfogliando al computer la Homepage della Gaystapo.

Nessun commento: