La cattiveria quotidiana 1835

dei coniugi Biagini
“Preti e prelati amici miei, come avete fatto bene a liberarvi delle lagne della vecchia liturgia che ci dava tanto fastidio. Va benissimo così; io vi aiuterò a fare tanto rumore, perché il rumore è l’inizio della sapienza. Nella speranza di poter presto assordarvi, vostro DJ Urlazzo.”

Commenti