La cattiveria quotidiana 1575

dei coniugi Biagini
“Dimmi, Fulgenzio, perché preti e prelati non dicono più del peccato quello che va detto?” “Perché sono diventati sale insipido”. “E perché lo sono diventati?” “Perché vivono in peccato mortale, Terenzio”. 

Nessun commento: