La cattiveria quotidiana 1799

dei coniugi Biagini
Censura di regime. Una numerosa famiglia di zingari occupa una fattoria abbandonata per il decesso del proprietario e impedisce con la violenza al legittimo erede di prenderne possesso. Le cosiddette “autorità” della cosiddetta “repubblica”, richieste di far qualcosa, se la fanno addosso. Immensa la puzza, sia delle “autorità”, sia della fattoria prontamente ridotta ad un letamaio dai gentili ospiti. Facciabbucco ammonisce che non sono permessi commenti “razzisti” indicanti che i sudditi italiani abbiano il diritto di esser lasciati in pace a casa propria.

Commenti

Post popolari in questo blog

Il Granellino di Padre Lorenzo Montecalvo

Grazie Benedetto XVI!!!

La truffa della Comunità di Bose