La cattiveria quotidiana 1766

dei coniugi Biagini
“Dimmi, Fulgenzio, non volevi andare in vacanza in Belgio a studiare la pittura fiamminga?” “Invece preferisco andare in Ungheria; almeno è un paese con le palle che sfida la Ue autoritaria, corrotta e decadente, Terenzio.”

Nessun commento: