La cattiveria quotidiana 1675

dei coniugi Biagini
“Dimmi, Fulgenzio, chi sono i padroni del vapore?” “Sono quelli che restano in sella anche se perdono le elezioni, Terenzio.”

Nessun commento: