La tesi ardita di Papini

Clicca qui per info e acquisti
"Lo scrittore Giovanni Papini nel suo libro Il Diavolo pubblicato negli anni Cinquanta fece scalpore con una tesi a dir poco ardita. Papini affermava che satana non può salvarsi da sé e Dio non può fare il primo passo; quindi agli uomini di buona volontà è offerta la possibilità di esercitare l'amore al nemico e con questo amore indurre satana a manifestare il suo pentimento. In tal modo Dio lo perdonerà e ci libererà dal male come chiediamo nell'orazione domenicale. Questa è una tesi non solo ardita, ma anche palesemente eretica. La verità è che la situazione di ribellione a Dio da parte degli spiriti malvagi è una scelta irrevocabile. I diavoli hanno rifiutato la signoria di Dio definitivamente, per l'eternità; la loro scelta irrevocabile nasce dalla loro natura di puri spiriti che per decidere non hanno bisogno di ragionamenti prolungati, ma scelgono immediatamente".

Commenti

Post popolari in questo blog

Il Granellino di Padre Lorenzo Montecalvo

Grazie Benedetto XVI!!!

La truffa della Comunità di Bose