La cattiveria quotidiana 1301

dei coniugi Biagini 
“Dimmi, Fulgenzio, abbracciare un cadavere non è un rischio per la salute?” “Ma Terenzio, chi abbraccia un cadavere è già malato… nella testa”.

Commenti

Post popolari in questo blog

Il Granellino di Padre Lorenzo Montecalvo

Grazie Benedetto XVI!!!

La truffa della Comunità di Bose