Aveva scelto per la Verità...

Clicca qui per info e acquisti
"Ma chi ha scelto realmente per la Verità non conosce il male 'minore' o 'maggiore'. Sa che il male è male, per il quale non si può mai scegliere, pena l'incamminarsi su una strada dove la corsa in discesa è sempre più sfrenata, finché fermarsi diventa impossibile. E ci si schianta. La sempre più veloce corsa verso la dissoluzione della società cosiddetta 'civile' dimostra quanto avesse ragione Mario Palmaro. Aveva scelto per la Verità che non è il risultato di una speculazione filosofica, di solitarie meditazioni e di arrotolamenti ideologici. 'Io sono la  via, la verità e la vita. Nessuno viene al Padre se non per mezzo di me. Se conoscete me, conoscerete anche il Padre'. L'amore per la Verità è un amore totale, che non conosce compromessi. L'appartenenza a Cristo è appartenenza amorosa e intelligente alla Sua Chiesa, alla Chiesa Cattolica".

Nessun commento: