Le chiese di nuovo affollate

Clicca qui per info e acquisti
"Le chiese ritorneranno a essere di nuovo piene di fedeli. Accadrà per la Divina Misericordia abbassatasi alla nostra debolezza e pigrizia, ciò è descritto dagli Atti degli Apostoli (At 5,12-16). Ogni giorno 'venivano aggiunti credenti al Signore, una moltitudine di uomini e donne'. La strategia adottata dallo Spirito Santo era la stessa di Gesù: miracoli, guarigioni e prodigi. E avvenivano conversioni di folle al Vangelo. E la stessa sarà quella della Divina Misericordia, con tutto rispetto dei cosiddetti 'piani
pastorali', 'programmazioni' senza fare, addirittura, una preghiera a Gesù e allo Spirito Santo per essere illuminati sulle scelte operative da attuare. Pregare la Madonna prima di iniziare un incontro di programmazione? Non ne parliamo perché qualche cattolico 'pseudo-protestante' potrebbe offendersi. Caro amico, purtroppo queste meschinità sono all'ordine del giorno nelle chiese e parrocchie. Fanno parte dell'immondezzaio che lo Spirito Santo al più presto dovrà incenerire nella Divina Misericordia. Così si eviterà a san Pietro di usare il frustino o il battipanni quando ci si presenterà in Paradiso. Se pensi ancora a san Pietro, ti stupisci per quello che accadeva: 'Quando Pietro passava, almeno la sua ombra coprisse qualcuno di loro'. I malati, portati nelle piazze su lettucci e barelle per essere guariti. Erano convenienti a Gesù, utili allo Spirito Santo, necessarie a noi 'piccolo gregge' (Lc 12,22) rimasto a conservare la fede quasi del tutto estinta. Ecco perché le chiese saranno di nuovo piene. E si riconosceranno! Belle come si costruivano una volta, mentre oggi assomigliano a mausolei o strutture più utili ai massoni che ai cristiani. E i massoni, entrati a pieno regime nelle chiese, saranno spazzati via. Se si convertiranno avranno anche la possibilità di andare in Paradiso".

Commenti

Post popolari in questo blog

Il Granellino di Padre Lorenzo Montecalvo

Grazie Benedetto XVI!!!

La truffa della Comunità di Bose