La cattiveria quotidiana 2002

dei coniugi Biagini
“Dimmi, Fulgenzio, se gli ucraini in Ucraina sono solo il 55% e vogliono obbligare gli altri ad abbandonare la loro lingua, non ha diritto la Russia a proteggere i compatrioti sottoposti a un dominio straniero che pretende di snazionalizzarli?” “Mi pare giusto, Terenzio.” “E perché gli americani si oppongono?” “Perché non sono mai guariti dal vizio di comandare in casa d’altri, Terenzio.”

Nessun commento: