Amoris laetitia...

Clicca per info
Amoris Laetitia "Non assume un punto di vista ontologico e considera il matrimonio dal punto di vista prevalentemente esistenziale. Assegna alla ragione un ruolo narrativo di esperienze più che di conoscenza di strutture metafisiche. Vede l’essere come una serie di incontri esperienziali che non possono essere fissati in categorie conoscitive universali, ma solo esperiti empaticamente uno a uno e accompagnati con discernimento".
Stefano Fontana, Esortazione o rivoluzione?, p. 6

Nessun commento: