Un don Camillo ante litteram

Clicca per info e acquisti
di Giovanni Zenone
Il parroco di Lamotte di Helene Haluschka è il romanzo che nel 1956 fu al centro di un’accusa di plagio nei confronti di Giovannino Guareschi, che lo avrebbe copiato per il suo Don Camillo. Accusa poi finita nel nulla, ma quello che resta è una profonda affinità. Le vicende tra un parroco e un sindaco sul confine tra tedeschi e francesi. Un prete che parla con la Madonna, un sindaco che vuole fare l'anticlericale e tutti i costi. Pagine di profonda fede e poesia, un romanzo che riempie l'anima di bellezza, nonostante i conflitti, perché la nostra fede è la fede in un Dio che ama, che salva, che riempie di luce e di bellezza la vita! Lo consiglio a tutti, per rianimarsi un po', per vedere la foresta che cresce invece dell'albero che cade.

Commenti

Post popolari in questo blog

Il Granellino di Padre Lorenzo Montecalvo

Grazie Benedetto XVI!!!

La truffa della Comunità di Bose