La cattiveria quotidiana 1664

dei coniugi Biagini
“A Pasquì, ma come fa ‘n vescovo, che dovrebbe sapé a-a dottrina sua, a nun pensà che quanno more va all’inferno?” “Ma che te credi, che quelli credeno a quarcosa, Romolé?”

Nessun commento: