La prima biografia di Benson: seconda edizione!

Clicca per info
Conosciuto soprattutto come autore de Il padrone del mondo, romanzo distopico capace di profetizzare la persecuzione della Fede cristiana in nome dell’umanitarismo, mons. Robert Hugh Benson (1871-1914) fu un instancabile apologeta, predicatore, conferenziere, saggista e polemista. Quarto figlio dell’arcivescovo di Canterbury, massima autorità dell’anglicanesimo, rifiutò il relativismo e il razionalismo protestante divenendo infine sacerdote cattolico, influenzato da un’altro grande convertito come il cardinale John Henry Newman. La sua vivacità intellettuale e le sue doti di empatia gli permisero di stringere amicizia con persone di ogni genere e di entrare in contatto con i più disparati ambienti.

In questa prima biografia italiana dedicata a Benson, di cui finalmente vede la luce una seconda edizione ampiamente rimaneggiata e corretta, il nostro Luca Fumagalli – che in
questi anni ha dedicato sulle pagine di Radio Spada moltissimi articoli alla vita e alle opere del monsignore inglese – rievoca l’ambiente familiare e la cerchia di amicizie, e si sofferma sulla genesi dei suoi lavori, sopratutto dei suoi romanzi fantastici (L’alba di tutto), gotici (I necromanti) e storici (Il trionfo del re, La tragedia della regina, Con quale autorità?), Vieni ruota! Vieni forca! e Intrighi di Corte), non mancando di sottolineare le luci e le ombre di una parabola biografica certamente complessa e contraddittoria ma non per questo meno affascinante.

Il libro: Luca Fumagalli, Robert Hugh Benson. Sacerdote, scrittore apologeta, Verona, Fede & Cultura, 2019, 208 pagine, Euro 22.

Nessun commento: