La cattiveria quotidiana 1972

dei coniugi Biagini
“A Pasquì, ma seconno te Bergojo a-a sa a-a differenza tra Domineddio e Berzebù?” “Chissà? Bisognerebbe domannà a lui. E poi, quanno te sta a risponne, bisogna riuscì a capì lo che dice, Romolé.”

Nessun commento: