La cattiveria quotidiana 1241

dei coniugi Biagini 
“Dimmi, Fulgenzio, permetteresti, a tuo nipote di andare a cantare nel coro di voci bianche del Vatigatto?” “Certo, Terenzio, purché avesse le mutande di ferro.

Commenti

Anonimo ha detto…
Come direbbe una vostra collega: "Non solo felici, ma orgogliosi di sputarsi addosso".