Il pane di tutti

Clicca qui per info e acquisti
"Ma essa [l'Eucaristia] è soprattutto divina in quanto è insieme il latte dei bambini e il pane dei forti; simile al pane miracoloso nel deserto, assume contemporaneamente tutti i gusti di coloro che se ne nutrono. Quegli stessi che non appartengono al numero dei figli di Dio ammirano talvolta in essa questa incomunicabile proprietà, e convengono che soltanto la Chiesa Cattolica conosce i misteri della preghiera; ed è appunto perché non vi è una preghiera liturgica propriamente detta presso i protestanti che essi difettano
ancor più di scrittori ascetici. Senza dubbio, perché il divino sacramento dell'Eucaristia è il centro della religione e quindi la sua assenza è più che sufficiente per dar ragione di quella mancanza assoluta di unzione che caratterizza tutti i prodotti della Riforma; ma la liturgia è talmente legata all'Eucaristia, di cui forma la gloriosa aureola, che le ore canoniche sono cessate, e devono cessare infatti, dovunque veniva abolito il dogma della Presenza reale".

Commenti

Post popolari in questo blog

Il Granellino di Padre Lorenzo Montecalvo

Grazie Benedetto XVI!!!

La truffa della Comunità di Bose