La cattiveria quotidiana 38

di Maria Antonietta Novara Biagini
“Supereminentissimo Prelato, sembra che la Madonna sia apparsa alla vecchia Carolina…”
“Uffa, queste vecchie ignoranti…”
“Pare che le abbia detto che il Monte del Diavolo sta per franare…”
“Ma che storie!”
“E che solo consacrandolo al Cuore Immacolato di Maria si potrà evitare il disastro.”
“Ma che superstizioni di donnette! Perfino dopo il vivificante Concilio…”
“E ha detto di farlo subito, altrimenti
ce ne pentiremo.”
“Ma figuriamoci, questi cristiani apparizionisti…”
“Io ho solo riferito, Supereminentissimo…”
“Per me non constat de supernaturalitate.”
“Se lo dice lei, Supereminentissimo, mi prosterno in devota ubbidienza.”
“Ma è comprovato che la Carolina è sana di mente?”
“Non saprei, Supereminentissimo.”
“L’hanno visitata dei medici?”
“Non mi consta, Supereminentissimo.”
“Ma questo monte è davvero pericoloso?”
“Non saprei, Supereminentissimo.”
“Ma questa frana è davvero imminente?”
“Non saprei, Supereminentissimo.”
“Ma sarà vero o sarà tutta una storia di questi cristiani apparizionisti che non seguono le nostre dotte spiegazioni del Vangelo?”
“Non saprei, supereminentissimo.”
“Secondo me, al massimo basterà impartire al monte una nostra apostolica benedizione.”
“Senza dubbio, supereminentissimo.”
“Per me ripeto che non constat de supernaturalitate.”
“Mi riprosterno in devota ubbidienza, Supereminentissimo.” 
“Ma ha detto che è proprio così urgente”
“Mi sembra di sì, supereminentiss...”
SCRAAASSHHH!

Nessun commento: