La cattiveria quotidiana 626

dei coniugi Biagini
“O Virgilio, chi sono quei dannati con la lingua di fori e tagliuzzata continuamente con roventi lame?” “O Dante, bene guarda e prendi nota: qui castigati son li blateronti che s’erano spacciati per sapienti e blaterando andavan per lo mondo filosofando e confondendo l’acque.”

Nessun commento: