Un mondo perfetto?

Nel romanzo di Benson "L’alba di tutto" si affronta un’utopia in cui la Chiesa è trionfante. Il cattolicesimo è ormai religione di Stato in tutto il mondo, in Oriente il papa è stato nominato arbitro delle contese internazionali, l’intero sistema educativo è nelle mani della Chiesa, scienza e fede si sono riconciliate a Lourdes, gli intellettuali si sono dovuti arrendere alla veridicità della Rivelazione e del Vangelo. Perfino gli economisti si sono convinti che la carità assistenziale degli ordini religiosi è la forma migliore di gestione socioeconomica. https://fedecultura.com/Lalba-di-tutto-p69345771

1 commento:

Anonimo ha detto...

Quindi il mondo perfetto è un totalitarismo alla 1984, ma a parti invertite? Interessante.