Il potere della preghiera per le vocazioni

Clicca qui per info e acquisti
"Perché Nostro Signore, nel parlare delle vocazioni, adoperò specificatamente la parola 'Pregate!' Perché la preghiera è l'espressione della comunità cristiana e l'ardente desiderio della Chiesa. Come la Chiesa ha il Papa che merita, così ha la qualità e il numero di Sacerdoti che merita. Come mai, in alcune nazioni, le vocazioni sono così numerose? Perché i cattolici di questi piccoli ma ardenti paesi ricchi di fede, vogliono Sacerdoti, e pregano per ottenerli. Come mai in alcuni Paesi ve ne sono così pochi?
Perché poche persone, e persino pochi genitori, pregano per avere dei sacerdoti. 'Chiedete e vi sarà dato' (Lc 11,9). Possiamo sperare di avere senza chiedere? Probabilmente vi sono centinaia di migliaia di vocazioni che scendono dal cielo appese a cordicelle di seta: la preghiera è la spada che recide la cordicella. Gli operai sono potenzialmente disponibili nel Cuore di Cristo, ma sono le nostre suppliche che li realizzano".

Commenti

Post popolari in questo blog

Il Granellino di Padre Lorenzo Montecalvo

Grazie Benedetto XVI!!!

Il significato della fratellanza universale