Tornare indietro

L'esistenza non assomiglia a un fiume ma a un albero. Essa non muove verso l'unità, anzi ne è ben lungi, e le creature crescendo si discostano dalla perfezione. Ossia, ciò che matura diviene sempre più diverso non solo rispetto al male, ma anche rispetto a un altro bene. Io non penso che tutti quelli che hanno imboccato strade sbagliate periscano; ma il loro riscatto consiste nell'essere riportati indietro sulla strada giusta. Una considerazione sbagliata indurrebbe a tirar dritto: invece devi tornare indietro finché avrai trovato l'errore e operare affinché esso sia chiarito, non semplicemente andare avanti.
C.S. Lewis, Il grande divorzio, p. 14

Nessun commento: