La cattiveria quotidiana 765

dei coniugi Biagini
“A Pasquì, che fanno li preti che nun avverteno a’a gente der pericolo?” “Che pericolo, Romolé?” “Quello dell’inferno, Pasquì.” “E che voi che facceno? Strillano come li pupi: ‘Liberi tutti! Liberi tutti!’.” “E poi?” “E poi all’inferno ce vanno loro, Romolé.”

Nessun commento: